Honor 6C: la recensione completa con i pro e contro

Il nostro test dello smartphone low cost Honor 6C, con la recensione e l'analisi della scheda tecnica, della fotocamera, della batteria con i pro e contro

da , il

    Honor 6C: la recensione completa con i pro e contro

    Recensione per Honor 6C protagonista recente tra i modelli di medio range. Honor 6C offre un prezzo molto interessante per chi cerca un modello non troppo costoso, ma che possa offrire prestazioni superiori agli entrylevel. E, Honor 6C, questo compito lo svolge con grande facilità, supportato da punti di forza come ad esempio un processore fluido e 3GB di Ram a corredo così come di una fotocamera con performance superiori alla media dei pari-gamma. In questo approfondimento andremo a scoprire di più sulle caratteristiche tecniche della scheda, sulle funzionalità software, sull’estetica e sulla confezione d’acquisto infine i pro e contro con tutte le informazioni.

    Design e confezione d’acquisto Honor 6C

    Il design di Honor 6C è semplice e lineare, segue quanto visto con i modelli di pari gamma. Molti analisti non hanno apprezzato il profilo sporgente della fotocamera sul retro, ma personalmente non la vedo come una limitazione. Inoltre, visto che buona parte degli utenti utilizza una cover protettiva, il problema cessa di esistere. Sempre che di problema si tratti. Apprezzabile la presenza del vetro 2.5D frontale. Le bande in plastica per le antenne non regalano una sensazione premium, ma per la fascia di costo di appartenenza ci sta. Peccato solo la presenza della porta microUSB sul fondo, quando ci saremmo aspettati il nuovo standard USB Type-C. In confezione d’acquisto troviamo: alimentatore 5V/1A e un cavo USB-Type-C; verosimilmente in quella per il commercio ci saranno anche le cuffie.

    Scheda tecnica di Honor 6C

    La scheda tecnica di Honor 6C conta sul sistema operativo Android Marshmallow 6.0 con interfaccia proprietaria EMUI 4.1 (vedi sotto per tutti i dettagli), display IPS da 5 pollici a risoluzione HD (1280 x 720 pixel) con vetro curvo 2.5D, SoC Qualcomm S435 Octa-Core (4×1,4GHz + 4×1,1GHz) con 3GB Ram e 32GB per archiviazione espandibile via microSD, fotocamera posteriore 13MP con apertura f/2.2 e registrazione video Full HD e frontale 5MP con apertura f/2.2, moduli GPS, Wi-Fi, Bluetooth, GPS, NFC, sensore delle impronte digitali, la batteria da 3020 mAh. Il riepilogo della scheda tecnica:

    • Sistema operativo Android Marshmallow 6.0 con EMUI 4.1
    • Display IPS da 5” HD (1280 x 720 pixel) con vetro curvo 2.5D
    • Processore Qualcomm S435 Octa-Core (4×1,4GHz + 4×1,1GHz)
    • Memoria da 3GB Ram e 32GB per archiviazione
    • Fotocamera posteriore 13MP, f/2.2 con registrazione video Full HD
    • Fotocamera frontale 5MP, f/2.2
    • Sensore delle impronte digitali
    • Peso di 138g
    • Batteria da 3020 mAh

    Funzionalità e software Honor 6C

    Per quanto riguarda le funzionalità software, Honor 6C arriva dotato di sistema operativo Android Marshmallow 6.0 con la solita ricca e variegata interfaccia proprietaria della casa cinese, che copre davvero tutti gli ambiti e che molti trovano o troppo comoda o troppo invasiva; de gustibus, per noi vale la prima valutazione. Il display ha una riproduzione dei colori più che buona, anche se i neri non sono troppo profondi: consigliamo di regolare la temperatura dei colori come meglio si crede nelle impostazioni avanzate. Buona l’oleofobicità. La fotocamera digitale sul retro ci ha stupito in positivo, perché la resa è superiore alla media della categoria, merito di un autofocus preciso e veloce, di una risoluzione (standard) da 13 megapixel e una buona apertura f/2.2. Non male i video in Full HD anche per quanto riguarda la parte vocale. Fotocamera frontale da 5 megapixel e apertura f/2.2 senza alti né bassi. Con EMUI 5.1 si avranno funzionalità molto comode come i cloni di apps per usarne due istanze in uno solo dispositivo. Per gli utenti più esigenti, il Wi-Fi è monobanda, niente di gravissimo, ma comunque una nota leggermente negativa. Più che promossa la batteria, che arriva a fine giornata con ancora un certo abbrivio.

    Pro e contro di Honor 6C

    PRO: processore e Ram per un’esperienza fluida; buone foto per la categoria; lettore impronte digitali veloce e preciso; autonomia batteria ottima; software proprietario

    CONTRO: microUSB come interfaccia; Wi-Fi monobanda

    Insomma, un terminale che consigliamo a chi ha un budget di circa 200 euro, ma non vuole perdersi in un mare di offerte con spesso prestazioni molto sotto tono. Per chi vuole una fotocamera che scatta bene di giorno, con batteria che dura senza problemi tutta la giornata e con schermo compatto, è una scelta da prendere seriamente in considerazione. Quando il prezzo scenderà in modo deciso sotto i 200 euro ancora di più.

    Honor 6C Smartphone da 32 GB, Dual Sim, Grigio