Facebook: hacker vìola la pagina fan di Zuckerberg

Facebook: hacker vìola la pagina fan di Zuckerberg

Facebook: hacker violano il profilo di Mark Zuckerberg, fondatore del social network

da in Facebook, Hacker, In Evidenza, Sicurezza Informatica, Social Media
Ultimo aggiornamento:

    facebook hacker viola pagina fan zuckerberg

    Facebook sotto attacco da parte degli hacker, ma tranquilli perché è stata un’azione particolarmente mirata e inoffensiva per i dati sensibili raccolti dal social network. Un pirata informatico ha infatti preso possesso della pagina fan del fondatore del portale, Mark Zuckeberg e ha scritto un messaggio che profuma molto di “bandierina piantata sulla cima del monte più alto“. Da lì, l’hacker si è autoproclamato vincitore della Hacker Cup ossia una divertente (per gli utenti, per i siti no) competizione che mette in lotta gli hacker più abili con azioni eclatanti come questa. Dopo il salto la schermata del messaggio ovviamente subito rimosso dalla sicurezza del sito.

    Quale obiettivo riservato più ambito che la pagina fan su Facebook del fondatore del social network più in del momento? Lo spazio dedicato alla Person of The Year 2010, Mark Zuckeberg, è finito nelle mani di un esperto hacker che poi ha dato immediatamente prova della sua prova d’abilità con un messaggio che, manco a dirlo, è stato subissato di commenti e di “mi piace“.

    L’hacker ha pubblicato il messaggio “Che l’hacking abbia inizio: se Facebook ha bisogno di soldi, invece che andare dalle banche, perché FB non permette agli utenti di investire sul sito in modo sociale? Perché non trasformare Facebook in un social business come descritto dal vincitore del premio Nobel Muhammad Yunus? Cosa ne pensate? #hackercup2011

    facebook zuckerberg hacker
    Ed è proprio nell’hashtag finale la natura del messaggio, già perché “#hackercup2011“ indica ovviamente la Hacker Cup ossia l’edizione annuale della gara tra i pirati informatici più abili del web. Che sia già decisa la prima posizione? Chissà se parteciperà anche l’hacker che è stato accolto da Microsoft dopo aver violato WP7? Di sicuro gli utenti non potranno rimanere contenti visto che sembra davvero facile penetrare negli spazi più riservati, tanto che è caduto quello del fondatore del portale…

    Intanto è pronta una rivoluzione economica sul sito, i Crediti Facebook saranno la moneta unica ufficiale dal primo luglio 2011.

    460

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FacebookHackerIn EvidenzaSicurezza InformaticaSocial Media
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI