LG G5: prezzo, uscita, scheda tecnica e accessori del topclass modulare

LG G5: prezzo, uscita, scheda tecnica e accessori del topclass modulare
da in LG G5, Smartphone
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 24/08/2016 07:09

    LG G5 modulare

    LG G5 è uno dei migliori smartphone di ultima generazione per rapporto qualità/prezzo che è stato annunciato in linea con G4 pari a 699,99 euro (attualmente si può trovare anche a circa 150 euro in meno) e una scheda tecnica nettamente migliorata, con il potente processore Snapdragon 820, uno schermo da 5.3 pollici Quad HD IPS Quantum con area di notifica sempre attiva, doppia fotocamera con sensori indipendenti sul retro insieme al lettore di impronte digitali incastonato nel tasto accensione. Ma la novità principale è la natura “modulabile” del dispositivo con corpo unibody in metallo, che può letteralmente trasformarsi in qualsiasi altro gadget, scopriamone di più. Tra i gadget modulari si vede la presenza anche dell’apprezzata LG Cam Plus e della speciale Cam360; scopriamone di più.

    Acquista LG G5 su Amazon

    LG CAM Plus

    LG G5 stupisce con una novità inaspettata, la natura modulare: non solo si può estrarre la batteria per sostituirla al volo in caso di necessità, ma sarà anche possibile andare a agganciare speciali accessori per mettere letteralmente il turbo all’esperienza. Quali? Ad esempio il modulo LG CAM Plus per avere un grip migliore e controlli manuali per la fotocamera (autofocus, blocco esposizione, tasti per otturatore, video e zoom) e una batteria da 1200mAh. Oppure Hi-Fi Plus con B&O PLAY ossia un DAC Hi-Fi portatile con la collaborazione di B&O PLAY per musica di altissima qualità.

    LG G5 monta una scheda davvero potente con processore Qualcomm Snapdragon 820 (più prestante e con consumi ridotti) con 4GB di RAM, fotocamera doppia sul retro con obiettivo standard con angolo da 78 gradi e sensore da 16 megapixel e secondaria da 8 megapixel con grandangolo da 135 gradi (il 1,7 volte più ampio del top attuale e persino di più dell’angolo visivo umano).

    Per tutti gli acquirenti della prima ora di LG G5, la società coreana offre una speciale offerta: comprandolo a 699,99 euro da metà aprile a fine mese (30/4) si potrà partecipare alla promozione LG per ricevere in regalo il modulo LG CAM Plus (che poi costerà 99 euro). Sarà necessario registrarsi sul sito ufficiale g5tiregala.it entro 15 giorni dalla data dello scontrino andando a compilare tutti i campi. Quanto costano gli accessori LG Friends? La batteria sostitutiva / powerbank viene 49,90 euro; il modulo fotocamera con batteria supplementare LG CAM Plus 99,90€; il visore LG 360 VR a 279,90€. Gli altri saranno annunciati in seguito.

    Nonostante LG G5 abbia un compartimento fotografico eccezionale, è possibile ampliare le potenzialità con l’accessorio LG CAM Plus che si aggancia alla parte inferiore consentendo di sfruttare sia un appoggio fisico con grip e pulsanti (per funzionalità aggiuntive con effetti professionali) sia una batteria extra da 1200mAh così che non solo usare il modulo non “drena” la batteria, ma al contrario compensa l’utilizzo e la ricarica. Si può trovare così un indicatore LED e pulsanti fisici per controllare accensione, scatto, video registrazione, zoom, in più blocco dell’esposizione (come sulle mirrorless o reflex) e autofocus.

    Acquista LG CAM Plus su Amazon

    LG Friends 360Cam

    Per quanto riguarda LG 360 CAM, come suggerisce il nome stesso, consente di creare e condividere contenuti a 360° ultrapanoramici con grande facilità e praticità visto che basta premere un pulsante e, oplà, ecco video sferici dettagliati e ad alta risoluzione, pronti per essere caricati online, con già la predisposizione per Google Street View visto il supporto delle API Open Spherical Camera – OSC (andando a scaricare l’apposita applicazione gratuita). Sono inoltre presenti 3 microfoni per registrazioni audio a 5.1 canali e anche qui non manca una batteria aggiuntiva da 1.200 mAh per fino a 70 minuti di riprese. La memoria può essere espansa via microSD fino a ulteriori 2TB.

    Acquista LG 360CAM su Amazon

    LG G5 B&O

    LG G5 al MWC 2016 di Barcellona conta su una parte audio davvero di alta qualità grazie alla collaborazione (ufficiale) con B&O PLAY – sussidiaria della danese Bang & Olufsen – per un’esperienza sonora senza precedenti. Prima di LG, B&O aveva collaborato con Vertu per la dotazione hardware sponda audio della gamma Vertu Signature Touch Android. Ormai si sa praticamente tutto su G5, riprendiamo le informazioni nelle prossime pagine.

    Febbraio 2016 – LG G5 scalda i motori per la presentazione e l’uscita allo scoperto che dovrebbe avvenire in occasione del MWC 2016 ormai imminente: il nuovo flagship dei sudcoreani dovrebbe montare uno schermo da 5.6 pollici di diagonale a risoluzione 2k ossia Quad HD (1440 x 2560 pixel) e una doppia fotocamera sul retro per nuove e interessanti funzionalità. Nelle immagini in fotogallery possiamo dare un’occhiata a una serie di render 3D che raccontano l’estetica del dispositivo che conterà ovviamente su tasti posizionati sul retro, come da tradizione, e da una leggera curva del profilo. Aspettiamoci un evento quasi in contemporanea con Samsung, il prossimo 21 febbraio. Nelle prossime pagine, tutte le anticipazioni anche su prezzo e il resto della scheda tecnica con l’hardware.

    LG G5 design profilo

    Sembra che il nuovo LG G5 in uscita a breve (CES o MWC) potrebbe includere caratteristiche prese sia dal predecessore LG G4 sia soprattutto dal cugino top di gamma LG V10. Questo significa che potrebbe montare un doppio schermo con un display principale 5.3 pollici a risoluzione 1440×2560 pixel e un secondario da 160×1040 pixel superiore. Sarebbe doppia anche la fotocamera, ma sul retro (16 megapixel il sensore principale) e non quella frontale come V10. L’anteriore avrebbe una risoluzione da 8 megapixel. Le specifiche includerebbero processore Qualcomm Snapdragon 820, con GPU Adreno 530, 3GB di RAM e 32GB di memoria interna. Scopriamo tutte le altre anticipazioni su prezzo e scheda.

    LG G5 metallo

    Il nuovo LG G5 sembra in uscita a Febbraio in occasione del Mobile World Congress con tante novità per quanto riguarda la scheda tecnica con le caratteristiche migliorate e un prezzo sempre accattivante in linea con G4. L’hardware dovrebbe includere uno schermo leggermente più grande del predecessore – 5.6 pollici a risoluzione 1440 x 2560 pixel – il processore Snapdragon 820 con 4GB di Ram e la scheda grafica Adreno 530, una fotocamera da 21 megapixel sul retro con autofocus laser, OIS e videorecording 4k con controlli manuali e una fotocamera frontale da 8 megapixel. Sembra che sarà presente sia lo scanner delle impronte digitali sia quello dell’iride, ma più facilmente sarà integrato solo uno dei due. Le ultime voci si concentrano soprattutto sull’estetica con la possibilità che la scocca sia per la prima volta in un modello della serie G in metallo (come il recente LG Zero). L’indiziato numero uno è l’alluminio con una tecnica costruttiva unibody. C’è la possibilità che questa soluzione vada a compromettere la possibilità di accedere alla batteria e all’espansione di memoria, ma osservando la politica della società sudcoreana dell’ultimo periodo c’è da dare poco credito all’abbandono dello slot microSD, che anzi ci sentiamo di considerare quasi cosa certa. Scopriamone di più.

    Sembra che LG G5 possa avvalersi di una speciale tecnologia per il riconoscimento dell’iride che fungerà da password biometrica, potrebbe essere la grande novità del 2016 almeno secondo quanto ha affermato la società leader nel settore, IRIENCE. Le anticipazioni parlano di una rilevazione in un range di 30-50 centimetri dunque senza necessità di dover porre il cellulare a troppa breve distanza. L’iride conferirebbe più sicurezza rispetto all’attuale sblocco tramite riconoscimento facciale. Anche in questo settore, LG farebbe da traino.Quando si potrà vedere in commercio il nuovo LG G5? Prima di tutto ci si aspetta una presentazione intorno al mese di febbraio/marzo in corrispondenza al Mobile World Congress 2016 di Barcellona, più che in un evento dedicato. Il prezzo potrebbe rimanere aggressivo come quello di modelli precedenti e dunque 599 euro di base. Non resta che attendere ulteriori informazioni.

    1814

    ARTICOLI CORRELATI