Prisma, cos’è e come funziona l’app che trasforma foto in opere d’arte

Prisma, cos’è e come funziona l’app che trasforma foto in opere d’arte
da in Applicazioni
Ultimo aggiornamento:
    Prisma, cos’è e come funziona l’app che trasforma foto in opere d’arte

    Prisma è tra le più famose e recenti applicazioni che permette di trasformare le foto in quadri, opere d’arte e anche fumetti. Con oltre un milione di download in soli 10 giorni, Prisma ha dimostrato di essere l’app del momento, visto che tantissimi utenti hanno già sperimentato la trasformazione delle proprie foto in quadri di artisti come Van Gogh, Chagall e Kandisky. In questo articolo andiamo a scoprire che cos’è e come funziona Prisma, l’app del momento che ha catturato l’attenzione degli utenti iOS.

    Prisma effetto app

    Prisma è un’app realizzata dal un giovane sviluppatore russo, Alexei Moiseenkov, che è rimasto particolarmente sorpreso dal successo ottenuto. Infatti, Prisma è riuscita a superare nettamente app del calibro di Instagram e MSQRD con oltre 1 milione di download in soli 10 giorni.

    Realizzata in 45 giorni, Prisma è ancora un’app non totalmente matura, che con i prossimi aggiornamenti verrà migliorata. Tuttavia, oggi Prisma permette di trasformare i propri scatti in piccole opere d’arte, in modo semplice ed estremamente rapido.

    Non solo, Prisma è stata sviluppata solamente per il sistema operativo iOS ed è possibile scaricarla gratuitamente dall’App Store di Apple, a partire da questo link. L’elevato successo potrebbe portare lo sviluppatore a proporre a breve anche una versione Android, seppur non ancora ufficialmente presentata.

    App Prisma effetti

    Una volta effettuato il download di Prisma, basterà aprire l’applicazione e scattare o caricare una foto.

    A questo punto verrà richiesto di tagliarlia e sistemarla e scegliere un genere pittorico tra i tanti proposti. Prisma permette di creare immagini che riecheggiano il cubismo delle le opere di Picasso, il surrealismo di Chagall, passando per l’astrattismo di Kandisky. Allo stesso tempo, Prisma offre anche altre correnti pittoriche del ventesimo secolo, in modo tale da accontentare anche gli utenti più esigenti.

    Terminata la trasformazione dell’immagine selezionata, è possibile condividere il risultato finale all’interno degli account social come Facebook, Twitter e Instagram. Cercando all’interno di quest’ultime piattaforme social è possibile trovare tantissimi esempi di immagini editate con Prisma e condivise con l’hashtag #prisma.

    Quindi, che cosa state aspettando? Scaricate Prisma, provate i suoi effetti e condividete il risultato finale sui principali social network.

    517

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Applicazioni Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13/07/2016 23:17
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI