Wipe Shirt: camicia per pulire le ditate sugli schermi

Wipe Shirt è fatta apposta per chi sbadatamente pulisce con ciò che trova i delicati e fragili display di smartphone, console portatili, navigatori GPS, fotocamere, computer oltre che degli occhiali. Di che si tratta? Semplice, di una linea di abbigliamento pulisci-schermo   La linea di camicie Wipe Shirt è appositamente ideata per pulire con cura […]

Pubblicato da Diego Barbera Martedì 20 aprile 2010

Wipe Shirt è fatta apposta per chi sbadatamente pulisce con ciò che trova i delicati e fragili display di smartphone, console portatili, navigatori GPS, fotocamere, computer oltre che degli occhiali. Di che si tratta? Semplice, di una linea di abbigliamento pulisci-schermo
 
La linea di camicie Wipe Shirt è appositamente ideata per pulire con cura e perizia gli schermi dei device elettronici, soprattutto quelli touchscreen, una tecnologia sempre più adottata non solo dai produttori di cellulari ma anche da quelli di fotocamere, tablet, portatili e via dicendo.

Esteticamente non hanno niente da invidiare alle colleghe standard, le camicie Wipe Shirt vestono alla moda il geek con la loro microfibra posizionata o sulla manica oppure su una delle due estremità inferiori dell’abito, insomma i posti più utilizzati per strofinare gli schermi pulendoli da ditate, grasso e rifiuti abominevoli vari. Peccato solo per l’effetto “rattoppo” di queste porzioni di tessuto speciale che forse stonano un po’ col resto.
 
Wipe Shirt è particolarmente indicato anche per gli occhiali che così si potranno pulire senza comprometterne l’integrità delle lenti, infatti fazzoletti, panni e vestiti possono presentare piccole impurità e ruvidezze che graffiano la superficie.
 
Wipe Shirt sono una bella invenzione, anche se hanno un prezzo abbastanza esagerato: si trovano su Generate Design per $159, vedi fonte. Si abbinerebbe bene con le cravatte ricavate al 50% da audiocassette: possono suonare!