Sistemi ERP e CRM: l’ottimizzazione con l’integrazione dei software CPQ

Pubblicato da redazione tecnocino Lunedì 29 novembre 2021

Sistemi ERP e CRM: l’ottimizzazione con l’integrazione dei software CPQ
Foto Shutterstock | Blue Planet Studio

La digitalizzazione nelle aziende passa inevitabilmente per l’utilizzo di una serie di tecnologie, software specifici attraverso i quali modernizzare la gestione dei vari processi interni ed esterni dell’organizzazione. In ambito corporate, tra le piattaforme più usate ci sono i sistemi CRM e ERP, indispensabili per amministrare i rapporti con i clienti e le attività interne all’impresa.

Per quanto riguarda la gestione delle fasi di vendita, invece, una delle soluzioni migliori sono i software CPQ, i quali permettono di migliorare e rendere più efficienti tutti i processi di vendita.

L’integrazione delle tecnologie riportate sopra consente di ottimizzare l’intera infrastruttura digitale aziendale, sincronizzando tutti i sistemi lato back-office per aumentare le prestazioni delle attività di front-office.

I vantaggi dell’integrazione CPQ con le piattaforme ERP e CRM

Quando si parla di software CPQ (Configure, Price, Quote) si intende una soluzione che consente di semplificare l’attività dei venditori e aumentarne la produttività, gestendo in modo ottimale ogni processo commerciale e creando offerte personalizzate in tempo reale per ogni cliente.

Il beneficio maggiore nell’utilizzo di un sistema CPQ si ottiene quando questa tecnologia viene implementata nella struttura digitale dell’azienda, affinché funzioni in modo integrato con gli altri gestionali e software aziendali.

Ovviamente, non tutti i software CPQ garantiscono lo stesso livello di collaborazione, inoltre non sempre l’implementazione è di facile realizzazione. Al contrario, l’integrazione del software CPQ resa possibile con Apparound, una soluzione digitale All-In-One per ottimizzare l’attività di vendita e post-vendita, assicura una perfetta sincronizzazione con tutti i principali sistemi aziendali, in quanto il software si integra facilmente con gli strumenti di back-office e le più importanti tecnologie CRM e ERP utilizzate dalle aziende.

I software ERP (Enterprise Resource Planning) sono sistemi che consentono di agevolare la gestione delle attività commerciali, come i processi legati alla supply chain e la contabilità, tramite un unico database centralizzato con il quale si favorisce lo scambio di dati tra i reparti dell’impresa. I CRM (Customer Relationship Management), invece, sono piattaforme che semplificano l’amministrazione di rapporti e interazioni tra l’azienda e i clienti, per una gestione più efficace di dati e informazioni inerenti le relazioni commerciali.

Una corretta connessione tra i software CPQ, ERP, CRM e tutti gli altri strumenti digitali aziendali assicura importanti vantaggi. Innanzitutto, è possibile garantire la condivisione dei dati tra i dipartimenti, armonizzando i processi tra il team sales e gli altri reparti.

Inoltre, si può raggiungere un livello di automazione superiore, aumentare la semplificazione delle attività ripetitive, minimizzare gli errori e ottenere benefici significativi in termini di aumento delle vendite, miglioramento della capacità di fidelizzazione dei clienti e offerta di soluzioni personalizzate.

Migliorare la produttività della forza vendita con l’integrazione di un CPQ

Un’infrastruttura digitale omnicanale e integrata permette di rendere il business più moderno, efficiente e resiliente, massimizzando le potenzialità delle diverse tecnologie in diversi ambiti.

Naturalmente, per un’azienda l’attività principale è quella di vendita, poiché garantisce un flusso di cassa adeguato affinché il business dell’impresa sia sempre sostenibile e profittevole, può essere implementato grazie al supporto fondamentale offerto ai venditori dalle piattaforme CPQ di nuova generazione.

Quando il CPQ è integrato con il CRM aziendale, ad esempio, gli agenti commerciali possono usufruire di informazioni condivise e avere sempre a disposizione tutti i dati necessari dei clienti. Tali informazioni sono uno strumento essenziale per i venditori, in quanto li aiutano in tantissime attività come la preparazione dei contratti, la configurazione di nuove offerte su misura e la gestione delle trattative, consentendo loro di concentrarsi sulla vendita dedicando la massima attenzione ai clienti.

L’armonizzazione del CPQ con l’ERP facilita i processi aziendali, rendendo i workflow interni più fluidi e favorendo la comunicazione tra le differenti business unit dell’impresa.

Ciò valorizza soprattutto le attività di back-office commerciale, come la trascrizione dei contratti chiusi dai venditori e i processi documentali, con vantaggi immediati anche lato front-office, grazie alla possibilità di migliorare il servizio fornito ai clienti da parte del reparto sales.

Collegare il CPQ con gli altri sistemi aziendali , permette inoltre di sincronizzare tutti i sistemi di front-office e back-office, un’operazione che deve consentire la massima personalizzazione per costruire un’infrastruttura digitale armonizzata e adatta alle esigenze del proprio business.