La fotocamera digitale Kodak del 1975!

La fotocamera digitale Kodak del 1975!

La fotocamera digitale Kodak del 1975, un vero pezzo di tecnologia del passato che sorprende ancora oggi

da in Hardware, Kodak
Ultimo aggiornamento:

    Le fotocamere digitali Kodak sono conosciute in tutto il mondo per la loro qualità e il prezzo abbordabile, tuttavia forse pochi sanno che il primo modello è datato… 1975! Già, molto – ma molto – prima dell’avvento della fotografia digitale, nei laboratori della Kodak si tentava di migliorare il supporto per il salvataggio e la successiva fruizione degli scatti. Così si è creata una speciale macchina fotografica massiccia composta da parti prese qui e lì, una FrankenCamera che potete ammirare nelle foto in gallery, insieme al suo creatore. Ecco come funzionava questa meraviglia del passato che registrava su cassetta.

    La prima fotocamera che non richiedeva salvataggi su pellicola è dunque stata realizzata da Steve Sassons di Kodak con un particolare device a collage che prendeva parti da una videocamera Super 8, un sensore CCD sperimentale e un registratore su cassetta!

    Per salvare uno scatto richiedeva 23 secondi per trasferire le informazioni dell’immagine a 100 linee di risoluzione su nastro. Per poi rivedere il tutto ci si doveva appoggiare a uno speciale lettore che riscalava le immagini mostrandole su una TV in bianco e nero.


    Zero pellicola, zero componenti per impressionare l’immagine, sembrava utopia, lo stesso Sasson era tormentato da domande, Kodak riconobbe il prototipo come innovativo e il sistema fotografico come “dotato di miglioramenti tecnologici che potrebbero cambiare il modo in cui saranno scattate le foto in futuro“.

    A proposito di record nella storia della fotografia, ecco il primo essere umano impressionato su pellicola e la primissima foto mai realizzata.

    312

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN HardwareKodak Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI