I nuovi tablet Sony S1 e S2 si distinguono dalla massa, ecco perché

I nuovi tablet Sony S1 e S2 si distinguono per estetica e funzionalità esclusive, ecco le prime impressioni dopo la prova in anteprima a Milano

da , il

    Ieri a Milano eravamo presenti alla presentazione di Sony Tablet S1 e S2, i due nuovi tablet con cui Sony entra nel mercato. Come abbiamo già potuto appurare negli scorsi mesi, l’azienda nipponica è stata l’unica che ha provato a puntare su un’estetica differente e originale rispetto alla massa. S1 è un full touchscreen con particolare scocca “irregolare”, S2 è un libretto con doppio touchscreen che si chiude a conchiglia. Inoltre i modelli puntano su funzionalità esclusive come ad esempio la qualità in gioco. Sono infatti Playstation Certified e fungeranno da console portatili. In gallery alcune foto ad alta risoluzione dei prodotti.

    Sony S1 e Sony S2 dovrebbero arrivare in commercio intorno alla 45esima settimana dell’anno dunque ipoteticamente dal 7 al 13 novembre, ma non è ancora chiaro quale sia il prezzo per l’uno e per ‘altro tablet. Entrambi monteranno sistema operativo Android Honeycomb.

    Vi abbiamo parlato della scheda tecnica di Sony Tablet S1 con il suo baricentro spostato verso un lato per facilitare la presa e alleggerirne il peso e anche del fratello Sony Tablet S2 con doppio schermo da 5 pollici. Lato servizi: saranno compatibili con Qriocity per guardare film, Reader per leggere libri e sfogliare riviste e PlayStation Certified per giocare.

    E’ stato introdotto anche il concetto del Saku Saku (tecnologia touch ottimizzata, browser con Quick View e interfaccia intuitiva) e di Swift Web Access: se stai navigando su internet, non avviene uno scaricamento in verticale dei contenuti come di solito avviene, ma vengono riempite prima le zone più importanti e poi vengono scaricati i contenuti secondari.