Google Doodle imperdibile per il centenario di Charles Addams

Google Doodle imperdibile per il centenario di Charles Addams

Google Doodle imperdibile per il centenario di Charles Addams con la sua creatura più famosa, la Famiglia Addams, protagonista del logo personalizzato

da in Google, Social Media
Ultimo aggiornamento:

    100esimo anniversario addams google doodle

    Spettacolare Google Doodle per omaggiare Charles Addams a 100 anni dalla nascita. Il papà della celeberrima Famiglia Addams è al centro del logo personalizzato di Mountain View, con un disegno che ritrae le lettere che compongono il nome del motore di ricerca sapientemente nascoste in mezzo ai personaggi della lugubre famiglia. Charles era nato infatti il 7 gennaio del 1912, un secolo fa preciso, mentre la scomparsa è datata 29 settembre 1988, a seguito di un infarto che l’ha colto mentre si trovava in auto. In questi 76 anni intensissimi è diventato molto più di un semplice “cartoonist” ma una penna e una matita in grado di raffigurare con una visione raffinata e intelligente la società, soprattutto quella borghese.

    Charles Addams è dunque riconosciuto da Google per il secondo Google Doodle dell’anno: avevamo già potuto apprezzare infatti il logo dedicato al Capodanno con le lettere del motore di ricerca che festeggiavano il 2012. Con la Famiglia Addams, The Addams Family, ha realizzato una delle saghe più famose della storia della TV e del cinema, con storie rappresentate non solo nelle sale cinematografiche ma anche con musical di Broadway.

    Molti dei personaggi erano stati creati precedentemente, per poi confluire nel serial.

    La Famiglia Addams risiede al civico 0001 di Cemetery Lane in una lugubre e spettrale villa, i personaggi sono folli e irresistibili. L’elegante e amante dei sigari Gomez, la moglie Morticia, che spunta le rose e tiene i gambi con le spine, i figli Mercoledì e Pugsley, lo Zio Fester, la Nonna, il maggiordomo Lurch e Mano e infine il simpatico cugino Itt.

    Ma nonostante questa accozzaglia di personaggi così all’apparenza cupi e misteriosi, sono proprio loro la normalità e rappresentano proprio loro la normalità e la moralità in contrasto alle altre persone con cui hanno a che fare, che pur mostrandosi tradizionali nell’aspetto e nei modi, nascondono mostruosità ben celate. Ecco la nostra pagina con tutti i Doodle e il riassunto di quelli del 2011.

    394

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GoogleSocial Media
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI