NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Whatsapp: mai più conversazioni perse, ora si possono salvare

Whatsapp: mai più conversazioni perse, ora si possono salvare

Con l'introduzione della nuova versione beta di Whatsapp si potranno salvare e archiviare le conversazioni delle chat per non perderne più nemmeno una e per poter effettuare backup corposi

da in Applicazioni, Mobile, Whatsapp
Ultimo aggiornamento:
    Facebook si mangia Whatsapp per 19 miliardi

    WhatsApp apre a una importante novità che riguarda le conversazioni: presto sarà possibile non perderne mai più nessuna e di salvarle per poi esportarle facilmente. La nuova versione beta del software per dispositivi con sistema operativo Android e – successivamente – anche iOS di iPhone, potranno testare il primo passo evolutivo di questa scelta-software che permetterà di archiviare i messaggi facendo un po’ di pulizia e allo stesso tempo operando un backup. L’unica parte negativa è quella che non è stato ancora sviluppato un metodo per ritrovare le chat archiviate con una semplice ricerca, visto che si dovrà ricordarsi necessariamente il nome del gruppo che si è salvato. Scopriamone di più.

    La novità sarà introdotta in un primo momento in versione beta e poi successivamente anche in modo ufficiale come aggiornamento del software scaricato. Si potrà così finalmente salvare le conversazioni e successivamente archiviarle. Si potrà procedere con questa funzione attraverso una nuova opzione delle impostazioni interne. Una mossa molto importante per mettere un po’ di ordine nel menu di chi ha decine se non centinaia di contatti e di chat aperte o per chi volesse semplicemente salvarsi quelle più importanti.

    BACKUP CONVERSAZIONI WHATSAPP NON UFFICIALE

    Non è ancora ben chiaro perché WhatsApp abbia deciso volontariamente di rimanere così indietro a livello evolutivo rispetto alla concorrenza. Non ci va uno sforzo ingegneristico esagerato a immaginare un metodo per salvare le conversazioni e archiviarle condividendole magari sul cloud o consentendo di poterle scaricare via cavo o via Bluetooth attraverso un computer.

    Allo stesso modo non si sa ancora bene perché non si è aperto WhatsApp all’uso nativo con il PC senza stratagemmi vari o perché non si è aperto alle chiamate vocali, ma solo ai brevi memo. Si dovrebbe chiederlo a Facebook che ne detiene la proprietà.

    COME USARE WHATSAPP SUL PC

    È curioso come WhatsApp sia diventato il software per la messaggistica più famoso in Europa e in Italia anche se i suoi rivali offrono molte più funzionalità e siano per altro anche gratuiti. Ad esempio in Corea del Sud tutti usano KakaoTalk che permette di effettuare chiamate, archiviare tutto, condividere file e usare smartphone o PC. Tra i nuovi rivali c’è il ben più completo Telegram mentre molto prima di WhatsApp esistevano i vari Viber oppure Skype che a tutt’oggi offrono di più e senza chiedere alcun abbonamento. Ma si sa che spesso le logiche di mercato seguono comportamenti… illogici.

    470

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ApplicazioniMobileWhatsapp
    PIÙ POPOLARI