Whatsapp gratis per Android, iPhone e PC

Whatsapp gratis per Android, iPhone e PC

Whatsapp è gratis per Android, iPhone e PC in quanto non vengono addebitati costi per l'invio di messaggi, immagini e video ma l'applicazione di per se è gratuita solo per il primo anno di utilizzo dopodiché è necessario acquistare l'abbonamento

da in Android, Applicazioni, Mobile, Social Media, Whatsapp
Ultimo aggiornamento:

    Logo Whatsapp scritta

    Parlando di Whatsapp gratis per Android, iPhone e PC si rischia di generare confusione in quanto la gratuità dell’applicazione può essere considerata sotto due aspetti. Se diciamo che inviare messaggi, immagini, foto e video con Whatsapp è gratis facciamo un’affermazione corretta in quanto non vengono generati costi per il singolo invio. Infatti per poter funzionare Whatsapp ha bisogno soltanto di una connessione dati che può essere sia 3G che via WiFi., tutto avviene tramite questa connessione senza spese. Se al contrario affermiamo che usare Whatsapp è gratis allora l’affermazione è solo in parte veritiera in quanto l’utilizzo gratuito dell’applicazione è concesso soltanto per il primo anno di utilizzo dopodiché bisognerà pagare l’abbonamento annuale che varia di prezzo in base al tipo di dispositivo mobile che utilizzate, Android o iOS. In quest’articolo vi faremo una veloce panoramica su come, e con quali limiti, è possibile usare Whatsapp gratuitamente per i vari dispositivi per poi segnalarvi alcune alternative di Whatsapp gratis a vita.

    Whatsapp Android schermate

    Per avere Whatsapp gratis per Android per un anno bisogna scaricare l’applicazione dallo store Play Google, effettuando la ricerca dall’apposita barra in alto, ed installarlo seguendo la procedura guidata. Affinché l’operazione vada a buon fine è necessario che il numero di telefono che vi verrà chiesto di inserire non sia mai stato utilizzato per accedere al servizio in quanto i server di Whatsapp portano memoria di questi numeri. Quindi se avete terminato l’anno di utilizzo gratuito non servirà a niente disinstallare e reinstallare l’applicazione e nemmeno installarla su un altro dispositivo. Al termine del primo anno gratuito si potrà comunque continuare a utilizzare il servizio pagando l’abbonamento annuale di 0.73 centesimi di euro.

    COME PAGARE WHATSAPP SENZA CARTA DI CREDITO

    Whtatsapp info pagamento

    Anche per iPhone è disponibile la versione gratuita per un anno di Whatsapp. Se andate su iTunes, lo store ufficiale della Apple è possibile scaricare ed installare l’applicazione in pochi e semplici passi. Nella fase di registrazione vi verrà richiesto un numero di telefono attivo, fate attenzione anche in questo caso a non inserirne uno già utilizzato per Whatsapp perché in questo caso vi verrà richiesto l’addebito. Al termine dell’anno di prova sarà possibile poi acquistare l’abbonamento per poter continuare ad utilizzare indisturbati l’applicazione ma a differenza di Android il prezzo per iPhone è leggermente più alto, 0,89 centesimi di euro.

    Bluestacks3 ricerca applicazioni

    E’ possibile sfruttare il servizio gratuito per un anno di Whatsapp anche da PC.

    In realtà Whatsapp non esiste per dispositivi desktop ma grazie ed un trucchetto questa limitazione può essere bypassata. In pratica è possibile scaricare un emulatore Android di nome BlueStackS3, di cui già vi abbiamo parlato in altre occasioni, che permette di utilizzare tramite un’apposita finestra le stesse funzioni di un dispositivo reale. Una volta installato bisognerà installare a sua volta Whatsapp per poterlo poi utilizzare alla stregua di un telefono. La procedura da seguire per la ricerca è identica a quella che si effettua sul dispositivo fisico e allo stesso modo al termine dell’anno di prova bisognerà acquistare l’abbonamento annuale di 0.73 centesimi di Euro.

    WHATSAPP PER PC GRATIS, COME USARLO SU WINDOWS E MAC

    Viber chat e contatti

    Se allo scadere dell’anno di prova gratis non intendete pagare nemmeno i 73 o 89 centesimi per l’abbonamento di Whatsapp allora potete iniziare a pensare di utilizzare qualche alternativa a Whatsapp senza abbonamento. In commercio ci sono varie soluzioni, una sicuramente valida è Telegram disponibile sia per Android che per iPhone, oppure Viber con il quale è possibile effettuare anche chiamate sia con Android che con iPhone. L’inconveniente di queste app sta nel fatto che essendo meno popolari di Whatsapp sarà più difficile contattare tutti gli amici in quanto non tutti le hanno installate sul proprio dispositivo.

    WHATSAPP VS TELEGRAM, LA MIGLIORE APP PER MESSAGGIARE

    938

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AndroidApplicazioniMobileSocial MediaWhatsapp
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI