Xbox Live e Playstation attaccati dagli hacker di ISIS

Xbox Live

Dopo l’attacco hacker al PlayStation Network, che ha fatto “cadere” i server del servizio per giocare online, gli hacker che lavorano sotto lo pseudonimo di Lizard Squad hanno attaccato anche Xbox Live, il servizio di Microsoft per Xbox 360 e Xbox One. Di fatto, nessun dato sensibile è stato rubato, si è trattato di un attacco DDOS che mirava a sovraccaricare i server, ma alcuni malfunzionamenti sono stati percepiti dagli utenti. Diablo III e la rete Battle.net, ad esempio, non sono ancora perfettamente funzionanti e anche il sito ufficiale Xbox.com rileva qualche piccolo problema. Vediamo esattamente cos’è successo e ricordiamo da subito che Lizard Squad è vicina ai terroristi islamisti di ISIS.

Leggi l'articolo

LG TV OLED 4kHD: prezzo, uscita e scheda tecnica

LG TV 4K

LG ha annunciato di essere il primo produttore a commercializzare sul mercato una TV OLED ad altissima risoluzione. I due dispositivi, uno da 65 pollici e il secondo da 77 pollici, arriveranno innanzitutto in Corea, terra natia della società, e saranno poi diffusi anche in Nord America e in Europa. Sono dotati di un display curvo e le ultime tecnologie proprietarie garantite dal sistema operativo WebOS, pensato proprio per le smart TV odierne. La risoluzione 4K è al momento la più alta raggiunta da un prodotto di elettronica di consumo. Purtroppo, mancano ancora i contenuti per ottimizzare l’hardware di questi televisori.

Leggi l'articolo

PS4 non funziona: il bug che blocca completamente la console

PlayStation Network

Gli utenti stanno riportando un fastidioso problema con la propria console PlayStation 4: a causa dell’errore CE-33945-4 non riescono più ad accedere ai servizi PlayStation Network e, nei casi peggiori, non riescono a fare nulla con la propria console, che diventa così un fermacarte molto costoso. La situazione non è ancora stata completamente chiarita da Sony, sebbene i forum ufficiali PlayStation siano stati presi d’assedio dalle persone che hanno riportato e poi segnalato questo errore di sistema. Ma una soluzione c’è già.

Leggi l'articolo

Huawei Mediapad T1 8.0: caratteristiche e prezzo

huawei mediapad t1 8 0

Il nuovo Huawei MediaPad T1 8.0 non è più così lontano ormai. La società tecnologica cinese resasi famosa soprattutto per quanto riguarda l’argomento smartphone non disdegna tuttavia i tablet e in effetti la gamma si arricchisce di una nuova generazione composta da modelli da 7, 8 e 10 pollici e si differenziano sia per via di prestazioni, sia per design vero e proprio, senza dimenticare il fattore prezzo che varia a seconda del device che può essere più o meno fornito a seconda delle esigenze. Nella gamma tablet di fascia bassa è in arrivo l’Honor S8-701u che sarà meglio conosciuto al grande pubblico con il nome Huawei MediaPad T1 8.0. Questo modello si farà apprezzare principalmente da una clientela in cerca di un tablet essenziale e facile nell’utilizzo: in effetti il MediaPad T1 ha lo scopo di intrattenere e di svagare gli utilizzatori.

Leggi l'articolo

LG G Watch R: teaser del nuovo smartwatch rotondo

lg g watch r teaser

La LG G Watch è stata presentata ufficialmente il mese scorso, ma a quanto pare il marchio asiatico non si vuole fermare con le sue novità in fatto di smartwatch: LG starebbe preparando un altro orologio tecnologico che dovrebbe essere presentato molto probabilmente in occasione dell’IFA 2014 che si terrà la prossima settimana nella capitale tedesca. Così come il modello precedente, la LG G Watch R si baserà sulla Android Wear, ma avrà un quadrante rotondo.

Leggi l'articolo

HTC One M8 e One Mini 2 con supervalutazione usato fino a 150€

cover of 13957810394325331edaf699d7

HTC supervaluta l’usato in combinazione all’acquisto di uno tra HTC One M8 e HTC One Mini 2. Come confermato dalla stessa divisione italiana della società taiwanese, si può ottenere un rimborso fino a 100 euro per Mini 2 e 150 euro per M8 spedendo all’indirizzo segnalato il vecchio smartphone funzionante. Ci sono ovviamente condizioni imprescindibili come il sistema operativo – che deve essere Android, Windows Phone e iOS – e inoltre non si deve dimenticare che l’entità del rimborso dipenderà anche dal telefono spedito, dunque non si pensi di ottenere il massimo rottamando un Android da 50 euro di valore. Scopriamone di più, anche sui due telefoni in questione.

Guarda il video e leggi l'articolo

LG G Pad 7.0, 8.0 e 10.1: prezzo, uscita e scheda tecnica

LG G Pad

LG amplia il proprio catalogo tablet offrendo tre nuove proposte ai suoi utenti: G Pad 7.0, G Pad 8.0 e G Pad 10.1. I tre dispositivi avranno caratteristiche molti simili e in primis condivideranno lo stesso processore, un non specificato Qualcomm Snapdragon quad-core da 1,2 GHz, e 1 GB di RAM. Si differenzieranno, però, per memoria interna, batteria, diagonale dello schermo e risoluzione della fotocamera posteriore. “Il giusto bilanciamento tra prestazioni, personalità e prezzo” li ha definiti LG nel suo comunicato ufficiale. Scopriamoli.

Leggi l'articolo

I selfie mentre si guida: il nuovo pericolo mortale

Smartphone alla guida

Un’abitudine diffusa quanto potenzialmente letale. Stiamo parlando dell’uso di smartphone o tablet alla guida per controllare i social network, rispondere a un messaggio o, addirittura, scattare una foto. Sempre più spesso si notano tablet posizionati sul volante e utilizzati dal conducente mentre la traiettoria dei veicoli diventa incerta e pericolosa. O addirittura motociclisti che mantengono il volante con la mano destra e messaggiano con la sinistra o tengono il cellulare precariamente incastrato tra il casco e l’orecchio. L’ASAPS lancia l’allarme e spinge a potenziare le multe e le altre sanzioni legate all’uso di dispositivi elettronici alla guida. Vediamo i numeri esatti.

Leggi l'articolo

Giochi gratis su Xbox One con Free Play Day with Gold

Xbox Live

Un gioco completo gratuito per 24 ore. L’iniziativa potrebbe chiamarsi Free Play Day with Gold e arricchire l’offerta di Xbox Live Gold, abbonamento mensile per gli utenti Xbox 360 e Xbox One, nel prossimo futuro. Microsoft non si espone, dichiarando che “stiamo costantemente esplorando nuovi modi per offrire maggiori benefici”, ma le prime immagini ufficiose mostrano chiaramente il nome di un programma finora inedito sulla console di Redmond. Su PC, servizi come Steam od Origin permettono ai propri utenti di testare gratuitamente alcuni elementi del catalogo; su Xbox sarebbe una grande novità.

Leggi l'articolo

HTC Desire 820 in uscita: rumors su scheda e caratteristiche

HTC Desire 820

HTC Desire 820 sembra davvero in uscita: a IFA 2014 o anche qualche giorno prima dovremmo mettere gli occhi sul nuovo smartphone dei taiwanesi che dovrebbe essere il primo dispositivo con sistema operativo Android a supportare un processore octa-core con tecnologia 64-bit di Qualcomm. Non ci sono più dubbi su questo particolare dato che sul social network cinese Weibo sono stati pubblicati una serie di scatti ufficiosi (vedi qui sopra) che testimoniano questo nuovo arrivo. Si tratterebbe di un grande progresso tecnologico per un modello che potrebbe piazzarsi in una fascia di prezzo media nonostante il SoC Qualcomm a 64-bit. Diamo un’occhiata alle altre possibili caratteristiche della scheda.

Leggi l'articolo

iPhone 5: problemi alla batteria, Apple sostituisce

iphone 5 batteria

Tutti lo sappiamo: uno dei difetti più importanti che hanno in comune gli smartphone riguarda, per la maggior parte dei costruttori, senza ombra di dubbio la durata della batteria che secondo molti risulta debole. Apple non fa di certo eccezione alla regola. Proprio a proposito dell’argomento batteria infatti, qualche giorno fa il colosso di Cupertino ha lanciato un programma di sostituzione della batteria su alcuni iPhone 5 nei mercati della Cina e degli Stati Uniti. Questa iniziativa verrà estesa anche ad altre nazioni del globo a partire dal 29 agosto 2014 al fine di prevenire e, soprattutto, ovviare a disfunzioni della batteria del cellulare con la Mela.

Leggi l'articolo

Google Car: test in stile Matrix per i veicoli autonomi

google cars matrix

Ultimamente Google ha costruito una simulazione in stile Matrix dell’intero stato della California per mettere alla prova le i suoi veicoli autonomi. Ma se da una parte questa notizia non sarà una vera e propria sorpresa considerata la storia di Google, la ditta sta anche presentando una petizione ai dirigenti dello stato della California per avere il permesso di svolgere test di sicurezza entro la “matrice”, invece di provare le auto su strade reali. Un progetto che potrebbe sembrare terrificante in un certo senso (sarebbe come se un costruttore decidesse di produrre un veicolo che non sia stato provato su una strada vera), ma in fin dei conti non è così tanto sbagliato visto che stiamo parlando di un’auto che si guida da sola e dove ci sono molteplici condizioni che devono essere messe alla prova, condizioni che sarebbero impossibili da provare in tempo reale su strade vere. “In poche ore, possiamo testare migliaia e migliaia di scenari in termine di guida“, ha dichiarato un portavoce di Google al Guardian.

Leggi l'articolo

Fast & Furious: uomo spende 33 mesi in cella per aver piratato il film

fast and furious 33 anni galera pirata

Quando si dice che piratare è un reato, un motivo ci sarà. Un programmatore ha avuto la “brillante” idea di registrare l’ultimo capitolo della saga di Fast & Furious al cinema per poi caricarlo sul web. Conseguenza? Quasi tre anni di incarcerazione. L’autore del reato, un venticinquenne di nome Philip Danks, avrebbe utilizzato una telecamera per registrare il film intero in un cinema di Walsall (Birmingham) e ha poi diffuso il tutto in rete il giorno dopo. Questa copia illegale è stata scaricata per ben 779.000 volte ed è costata alla Universal Pictures la bellezza di oltre 2.5 milioni di euro.

Leggi l'articolo

Apple iMessage, il più amato dagli spammer

iMessage

L’applicazione preferita dagli spammer: iMessage per iPhone, iPad e Mac OS. Lo ha rivelato un’indagine di Wired e l’ha confermato dell’azienda per sicurezza e anti-spam Cloudmark, che ha evidenziato come l’app di messaggistica dei dispositivi di Apple sia responsabile per almeno il 30% di tutto lo spam di internet. Una cifra notevole, considerata anche la diffusione dell’app e il suo utilizzo. Non esiste ancora una soluzione definitiva e i mezzi di Cupertino sembrano essere troppo lenti per risolvere la questione nel breve periodo.

Leggi l'articolo

Shadow Realms su PC: novità, data d’uscita e sviluppo

Shadow Realms ambientazione

Shadow Realms di BioWare promette un po’ d’aria fresca nel panorama dei giochi di ruolo online. Un giocatore interpreterà il ruolo dello shadow lord/dungeon master: gestirà i nemici sul campo di battaglia, potrà posizionare trappole o possedere una creature per attaccare in prima persona; tutto per mettere i bastoni fra le ruote degli Eroi e impedir loro di proseguire nel dungeon e giungere alla fine del livello per guadagnare tesori e poteri. Gli Eroi si divideranno in sei classi tradizionali: Guerriero, Assassino, Mago, Ranger, Warlock e Chierico. Vediamo cosa si prospetta per Shadow Realms.

Leggi l'articolo
Seguici