Nokia N96: qualche parola sulla batteria

La batteria dell'N96 di Nokia è uno dei grandi contro di questo splendido terminali, uno dei più completi apparsi in circolazione

Pubblicato da Diego Barbera Sabato 27 settembre 2008

Dopo qualche giorno di prova del Nokia N96 non posso che esaltarne la bellezza e la completezza, ma giusto per trovare una prima grande mancanza non posso che soffermarmi sul discorso della batteria: è troppo poco duratura, non si può mettere tutto questo ben di Dio con una batteria da 950 mAh! Mah, è proprio il caso di dire!

Sto provando tutte le funzionalità del telefono, i primi giorni lo smanettamento è stato forte così come i test delle varie applicazioni (altri post in arrivo).
Se si usa tutta la potenza di N96, preparatevi ad arrivare la sera con una tacca agonizzante in alto a destra, il secondo giorno non è arrivato salvo all’ora del tè! Il perchè è presto detto: lo schermo è da 2.8 pollici, ottimo, definito e luminoso quindi mangia la batteria che è un piacere, se poi unite anche la ricerca di reti wireless, impostazioni e scarico posta elettronica, qualche decina di minuti in navigazione su Internet, prova di videogames, prova del GPS e della Tv digitale… non è arduo immaginare quanto la vita del telefono scenda vertiginosamente.
Ma ho provato anche a usare solo le funzionalità principali, quelle essenziali ossia telefono e messaggistica (SMS). Effettuando e ricevendo chiamate per circa 2 ore al giorno e mandando 15 messaggi per 24 ore, la batteria di N96 è durata quasi due giorni e mezzo.
Così a occhio una batteria da almeno 1200 mAh o meglio 1500 mAh non avrebbe dato fastidio.
Per i lettori che lo possiedono: scrivete anche i vostri pareri ovviamente!