Light: la mappa-torcia disegnata da Owen Song

Owen Song progetta Light, all’apparenza una semplice mappa pronta ad indicarci la retta via durante gite ed escursioni. Non fermatevi alle apparenze! Light è molto più di una mappa, è pronta, infatti, a trasformarsi in torcia! Di giorno o di notte un unico oggetto super tecnologico! Altro che mappa! Guai a chiamarla semplicemente mappa! Light […]

Pubblicato da Ivana A+D Mercoledì 5 novembre 2008

Owen Song progetta Light, all’apparenza una semplice mappa pronta ad indicarci la retta via durante gite ed escursioni. Non fermatevi alle apparenze! Light è molto più di una mappa, è pronta, infatti, a trasformarsi in torcia! Di giorno o di notte un unico oggetto super tecnologico!

Altro che mappa! Guai a chiamarla semplicemente mappa! Light è una concept mappa pronta a trasformarsi in sorgente luminosa e illuminare i nostri itinerari. Distesa è una mappa, arrotolata è una torcia! Come funziona?
Light è un prodotto cosiddetto sandwich, caratterizzato da tre fogli sovrapposti: uno sul quale è stampata la mappa, un altro ricoperto di led e un altro ancora, al centro, che funge da “foglio-batteria” per alimentare la torcia. I tre strati uniti danno vita a Light. Il retro della mappa è caratterizzato da due particolari pittogrammi raffiguranti due rettangoli con polo positivo e polo negativo. Basta arrotolare la mappa e far toccare i due “poli” per avere una gradevole luce bianca.
Nessun problema per la salute, possiamo toccare Light a mani nude senza problemi perchè è alimentata con soli 12V. Un apparecchio curioso (e qui su Tecnocino ne vediamo moltissimi!) dalla duplice funzione, ottimo per le gite diurne e notturne, per riscoprire il contatto con la natura e i numerosi progetti che nascono dall’incontro della tecnologia e del design. Peccato solo che di notte, una volta arrotolata, non si può più consultare la mappa…vorrà dire che bisognerà acquistarne due, una per leggere la cartina e una per illuminarla!