Schermo OLED gommoso

Direttamente dal Giappone un nuovo tipo di display flessibile e gommoso in grado di illuminarsi e di piegarsi a piacimento senza danni

Pubblicato da redazione tecnocino Martedì 12 maggio 2009

Schermo OLED gommoso

L’Università di Tokyo ha realizzato uno speciale tipo di schermo OLED con un composto gommoso che si può piegare e stropicciare a piacimento senza danni. Questo display ha una piccola risoluzione e in un prossimo futuro supporterà anche diversi colori, per ora è solo monocromatico.

Ci sono pochi dubbi che nei prossimi anni vedremo sempre più dispositivi con struttura flessibile in grado di piegarsi senza problemi: renderanno realtà i quotidiani che si aggiornano in tempo reale e che si arrotolano per trasportarli più facilmente. Ma anche svariate altre applicazioni.

Il display gommoso OLED dell’Università di Tokyo raggiunge una risoluzione di solo 256 pixel visto che è capace di mostrare un colore solo, ma in futuro sarà aumentata in modo deciso aggiungendo altre sfumature. Si potranno ammirare cartelloni pubblicitari moventi oppure “spalmati” su superfici irregolari o sferiche, ma anche in ambiti medici su attrezzature professionali.