Tornado Tower: perle e vento

Tornado Tower è il nuovo esempio di architettura hitech futuristica (forse anche troppo): un grattacielo caratterizzato da un design che riporta alla mente una nuvola o addirittura appunto un tornado. E’ completamente autosufficiente in termini energetici. La facciata è rotante per sfruttare i forti venti di alta quota per ricavare energia un po’ come si […]

Pubblicato da redazione tecnocino Giovedì 9 luglio 2009

Tornado Tower è il nuovo esempio di architettura hitech futuristica (forse anche troppo): un grattacielo caratterizzato da un design che riporta alla mente una nuvola o addirittura appunto un tornado. E’ completamente autosufficiente in termini energetici.

La facciata è rotante per sfruttare i forti venti di alta quota per ricavare energia un po’ come si era già visto per la Twirling Tower di Dubai. La parte esterna del grattacielo è protetta da una struttura curvilinea per favorire il flusso dell’aria in modo ancora più efficiente. Il tetto è a stretto contatto con le nuvole, mescolandosi alla loro bianca forma
 
Tornado Tower è uno dei progetti più eccentrici presentati a un recente concorso architettonico di Taipei, Taiwan. I designer sono Ulf Mejergren e Anders Berensson della Vision Division in collaborazione con Markus Wagner di Svens Standard. Tornado Tower alla base ospita visitatori e frequentatori con una grande hall dal grande effetto scenico e superfici perlate, all’interno il grande Teatro è raggiungibile con una serie di ascensori.
 
Per la cronaca la Tornado Tower non ha vinto il primo premio, forse era fin troppo audace…