I Limiti dell’iPhone

I Limiti dell’iPhone

I limiti evidenti dell'apple iphone: il nome, la batteria, la malinformazione e la confusione su internet, la memoria

da in Apple, iPhone, Mobile, Smartphone
Ultimo aggiornamento:

    Benedetto Apple iPhone dopo mesi e mesi di attesa ora ti presenti quasi all’improvviso e ci spiazzi tutti. Ci riprendiamo dall’emozione e emergono imponenti alcuni limiti forse solo in parte guaribili con il tempo e i vari upgrade.

    A) Il nome: iPhone esiste già: Linksys (Cisco) iPhone è un cellulare che sfrutta la tecnologia Voip per effettuare chiamate gratis o a prezzi contenuti laddove è presente la rete Wireless. Cisco e Apple si sono accordati? Macchè! E non c’è originalità di progetto o rivendicazione plausibile che tenga… si attendono sviluppiB) Autonomia della Batteria: sarà come dicono i comunicati ufficiali? Molti non ci credono anche perchè si sa quanto un grande schermo touchscreen ciucci energia…C) La memoria: chi compra la prima edizione potrebbe mangiarsi le mani per una successiva (di poco) versione con memoria molto più ampia. C’è anche da considerare l’handicap della mancanza di expansion slot.D) Internet: precisiamo che durante i mesi trascorsi in attesa di iPhone sono stati migliaia i siti che hanno pubblicato immagini di concept, proiezioni di caratteristiche tecniche e ipotesi varie con il risultato che se si cerca Apple iPhone su Google vengono fuori i risultati più disparati e errati, tralasciamo il discorso Immagini perchè viene fuori una galleria spropositata di fake.

    Quindi un grande problema è la malinformazioneE) La Batteria non cambiabile facilmente : nessuno mette in dubbio la bontà dei software e del sistema operativo ma è capitato a tutti di cambiare la batteria al proprio cellulare. Come da tradizione la Apple non permette di cambiare la batteria in modo così facile e immediato come per gli altri device di altre marche e questo è un punto negativo.

    313

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AppleiPhoneMobileSmartphone Ultimo aggiornamento: Giovedì 23/06/2016 07:09
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI