Windows Mobile 6.1: un ufficio impeccabile nel taschino

Windows mobile 6

da , il

    Il 1 Aprile è un giorno solitamente dedicato alle burle, ma quest’anno ha riservato una sorpresa interessantissima: al CTIA Wireless 2008 di Las Vegas è stato infatti presentato il tanto atteso sistema operativo Windows Mobile 6.1, una versione rivisitata e modificata rispetto alla 6.0

    Windows Mobile 6.1 si può verosimilmente considerare un upgrade di Windows Mobile 6 più che un nuovo sistema operativo, come suggerisce lo stesso nome. Con una base così collaudata e performante come la 6.0, il nuovo SO amplia e velocizza alcune funzionalità, semplifica modi d’uso e offre una grafica nuova, soprattutto in home.

    Windows Mobile 6.1 rende molto più semplice l’utilizzo dello smartphone, implementando la multmedialità, la navigazione su Internet e la gestione di alcune applicazioni. Internet Explorer Mobile viene finalmente ritoccato visto che era rimasto intatto dalla versione Windows Mobile 5.0 e necessitava di una revisione più che altro per colmare piccoli gap con altri browser mobile più flessibili come ad esempio Opera. Sarà nativamente supportato Adobe Flash, oltre che un applicativo identico della Microsoft chiamato Silverlight. Il codec video H.264, quello di Youtube, diventerà lo standard. ActiveSync si configura automaticamente con Exchange non appena si immette un indirizzo email. Aggiunto un nuovo font, si potrà impostare una pagina iniziale, zoomare e, in generale, l’intero browser sembra più vicino alle richieste dei consumatori.


    Ciò che farà sicuramente contenti gli utenti che amano messaggiare è la migliore gestione della sezione sms/mms: fino alla versione 6.0 si poteva cancellare o spostare solo un messaggio per volta, mentre con la 6.1 se ne potrà selezionare un gruppo di più elementi, volendo anche tutti quelli nella cartella desiderata. E’ una grande comodità, si potranno per esempio cancellare tutti i messaggi con pochi click invece che operando manualmente uno per volta.

    Ma ecco un breve riepilogo delle funzionalità migliorate:

    Copia/Incolla nei dispositivi non touchscreen

    Interfaccia home

    • Cambiamento il Master Security Code
    • Opzioni nell’input di testi
    • Programmi recentemente aperti, visibili dal menu
    • Suggerimento del nome contatti come in Windows Mobile Professional
    • Task Manager mostra l’uso della CPU come un’onda, oltre alle varie applicazioni in atto
    Motorola Q9

    L’integrazione dei servizi Windows Live è migliorato, così come il Wizard che guida l’utente durante i primi usi dello smartphone. Più veloce anche il menu Bluetooth che troverà più facilmente dispositivi da associare e con i quali scambiare file o condividere funzionalità. Tutto questo senza influire troppo sulla vita della batteria, anzi, la migliore ottimizzazione del terminale ne allunga l’autonomia.

    Per ora Windows Mobile 6.1 è montato o sarà supportato, su modelli come Sony Ericsson X1 Xperia, ASUS P320, ZX1, P560, M536 (saranno disponibili update per P527, P750, M930), HTC Touch Pro, Diamond e Pro Dual (update per linea Touch e TyTN II); i-mate 8502, 9502, 8150, 6150; Intermec CN3; Motorola MOTO Q 9c, MOTO Q 9h, MC70, MC9000; Pantech Duo; Samsung BlackJack II e Toshiba Portégé G810 e Portégé G910