Natale 2016

Tokyo: energia ricavata dall’uomo

Tokyo: energia ricavata dall’uomo

Dal Giappone un interessante esperimento che dimostra quanta energia possa essere recuperata dalle semplici azioni quotidiane dell'essere umano

da in Innovazioni Tecnologiche, Led
Ultimo aggiornamento:

    Il sonno della ragione genera mostri, ma l’essere umano può generare energia. Pensate a quanta se ne disperde in movimento, attrito, calore ogni volta che si cammina o si compie una qualsiasi azione quotidiana. Ad esempio camminare: da Tokyo un esperimento molto interessante.

    Non sono rari i modi di recuperare un po’ dell’energia persa durante il giorno in altre attività come possono essere macchinari della palestra o mini sistemi eolici da bici o braccio. Ma se si potesse catturare l’energia sviluppata da un gran numero di gente come ad esempio le persone che usano i treni e le metropolitane sarebbe una conquista enorme.

    Ci sta pensando il Giappone con un esperimento che sarà svolto da qui a Natale alla stazione di Shibuya a Tokyo.
    Saranno infatti montate delle speciali piastrelle hitech da 90 centimetri quadrati e spesse 2.5 centimetri con uno strato interno piezoelettrico in grado di catturare l’energia prodotta da un passante che ci cammina sopra. Si illuminerà un LED che informerà sulla quantità di energia prodotta; una persona di 60 kg genera 0.5W camminando due volte sulle piastrelle che possono essere facilmente montate in una qualsiasi parte della stazione.

    217

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Innovazioni TecnologicheLed

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI