Motorola abbandona Windows Mobile e licenzia in massa

Motorola abbandona Windows Mobile e licenzia in massa

Motorola sprofonda nella crisi e annuncia licenziamenti in massa nel settore degli handset, l'abbandono di Windows Mobile come sistema operativo e la scelta di Android

da in Android, Cellulari, Internet, Mobile, Windows
Ultimo aggiornamento:

    E’ il momento più nero per l’americana Motorola: le vendite dei cellulari stanno colando a picco, è nell’aria il sicuro divorzio con il sistema operativo Windows Mobile e si prevedono licenziamenti in massa per superare la crisi. Ma c’è un barlume di speranza.

    Il lungo matrimonio tra Motorola e Windows Mobile non è stato così scintillante come si pensava, il momento d’oro dell’azienda a stelle e striscie si è fermato con la prima serie di MotoRazr, poi il lento (ma neppure troppo) declino.

    Verosimilmente Motorola MOTOSURF A3100 presentato al CES 2009 di Las Vegas sarà l’ultimo modello con tale sistema operativo; il problema dunque rimane circoscritto “a livello tecnico”? No, perché la profonda crisi costerà il posto alla metà dei dipendenti della handset division, migliaia di persone a casa dopo anni di lavoro.
    Ma in tutto questo potrebbe nascondersi un seme di speranza, perché dopo l’abbandono di WinMob, si passerà a Android, l’OS dell’Alleanza e chissà che venga fuori qualche sorpresa.

    192

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AndroidCellulariInternetMobileWindows
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI