Bamboo Phone: il cellulare biodegradabile

Bamboo Phone: il cellulare biodegradabile

Bamboo Phone, il primo cellulare biodegradabile realizzato in mais e bamboo e ricaricabile a mano

da in Cellulari, Mobile, ecologia
Ultimo aggiornamento:

    Il primo cellulare biodegradabile realizzato in bamboo. Si chiama Bamboo Phone. Funziona praticamente come un normale telefono cellulare ma ha concept estremamente sostenibile.

    Dopo il cellulare di legno arriva anche il cellulare in bamboo. Questa volta non parliamo di un gioco stilistico o di un utilizzo di un materiale inconsueto, ma di un cellulare concepito per rispettare l’ambiente. Si usa come un cellulare tradizionale, permette di fare e ricevere chiamate ma, a differenza dei cellulari tradizionali da gettare nei rifiuti speciali (RAEE), per la dismissione Bamboo Phone può essere tranquillamente gettato nei rifiuti umidi. La struttura esterna, e parte di quella interna, è realizzata infatti in mais e bamboo che, a distanza di qualche mese, si trasformeranno in concime per la terra.

    Bamboo Phone non avrà bisogno di caricabatterie ma si ricaricherà a mano grazie ad una piccola manovella posta nella parte posteriore del cellulare. I consumi saranno ridotti all’osso anche grazie ad un particolare display monocromatico. Ideatore di questo cellulare sostenibile il designer Gert Jan Van Breugel. Non è il massimo dell’innovazione, ma sicuramente rappresenta un buon sistema biodegradabile, facilmente disassemblabile che fa uso di energie alternative. Ottimo spunto no?

    222

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CellulariMobileecologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI