Natale 2016

Calotta protettiva ecologica per homeless

Calotta protettiva ecologica per homeless

Un giovanissimo vince un prestigioso premio di invenzioni con materiale di scarto o di recupero

da in Innovazioni Tecnologiche, Internet, ecologia
Ultimo aggiornamento:

    Max Wallack è un simpatico ragazzino un po’ in carne di 12 anni che ha appena vinto il concorso Trash to Treasure indetto da Design Squad. Rivolto ai giovanissimi, premiava l’invenzione pratica e fattibile più interessante che coinvolgesse il recupero di rifiuti.

    Max Wallack ha realizzato una semplice quanto efficace invenzione che ha vinto il primo premio del Design Squad’s “Trash to Treasure”. Si chiama “Home Dome” ed è destinata agli homeless cioè ai senza tetto che potranno essere protetti di notte da una speciale semisfera composta da materiali plastici, residui organici e tutto ciò che andrebbe perso o smaltito.

    Calotta

    Max ha mostrato questo prototipo di “casa” ambulante e trasportabile che si apre e come un Igloo protegge da freddo e pioggia.

    La sua struttura leggera consente un facile trasporto e i materiali utilizzati sono quelli di recupero, come da regolamento. Per il ragazzino una gita a Boston, un portatile Dell e un primo premio niente male da 10.000 dollari.

    204

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Innovazioni TecnologicheInternetecologia

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI