Il distributore di… monopattini

Sydney del 2030 e il network di distributori di monopattini elettrici

da , il

    La mobilità sostenibile e le scelte delle città illuminate si concretizzano in questo disrtibutore di monopattini elettrici. Extrapiatti, comodi e veloci i monopattini saranno il modo più economico e sostenibile (nonchè comodo) di vivere la città.

    E’ la scelta sostenibile della Sydney del 2030 pronta a cambiare assetto e concezione urbana. Per risolvere i sempre più frequenti problemi legati al traffico, all’inquinamento, alla mancanza di una fitta rete metropolitana Sydney, più precisamente Anton Grimes, pensa a questi distributori di monopattini elettrici. Centinaia di “distributori” disposti secondo un preciso network, di monopattini elettettrici ottimi per vivere la città senza utilizzare autobus nè taxi nè altri mezzi più ingombranti. Per visitare la città basterà fittare un monopattino (il costo assicurano sarà più che accessibile) e dimenticarsi di acquistare biglietti di viaggio, fare ulteriori code o perdere ore nel traffico. Ci si potrà spostare comodamente in città e lasciare, quando l’escursione è terminata, il monopattino in un qualsiasi altro totem di monopattini. Un totem ha un design pronto ad accogliere 4 monopattini elettrici (una spia luminosa comunicherà il livello di carica del monopattino) e una mappa della città e degli altri punti dove posare, ricaricare o cambiare il proprio monopattino. Se la carica finisce no problem: o lo si spinge come i tradizionali monopattini o, per i più pigri, lo si cambia al prossimo totem! Mi sembra un concept molto bello che spero si diffonda anche qui in Europa.