Intel punisce Lenovo e Samsung

Intel punisce Lenovo e Samsung per aver infranto le dimensioni massime degli schermi dei netbook, in realtà è una scusa per punire l'uso di Nvidia Ion

da , il

    Intel ha punito Samsung e Lenovo cancellando i prezzi favorevoli per i loro chip Atom preferiti dopo che le due compagnie avevano rotto gli impegni contrattuali. Che tipo di acccordi? Sulla dimensione degli schermi che dovevano essere al massimo di 10.2 pollici.

    Samsung aveva in programma di presentare un netbook con processore Intel Atom N-Series con scheda grafica Nvidia Ion e schermo da 11.6 pollici come il Samsung N510, ben superiore agli impegni presi con la stessa Intel e con Microsoft. Allo stesso tempo Lenovo è stata ripresa per la presentazione del suo modello S12 da “addirittura” 12 pollici.

    Lenovo S12 doveva montare un processore Atom N270 anche lui con scheda grafica NVIDIA Ion. Ed è proprio questo uno dei motivi sommersi più attendibili per l’azione punitiva visto che Intel fornisce anche la componentistica grafica solitamente montata sui netbook.