Elicotterino autonomo del MIT

Elicotterino autonomo del MIT in grado di volare in completa autonomia, può mappare un territorio e completare gli angoli ciechi

da , il

    Elicottero

    Un mini elicottero perfettamente autonomo è stato sviluppato dal MIT, si tratta di un modello intelligente e avanzato, non deve tradire il suo aspetto da “giocattolo”. Può funzionare senza problemi sia all’aperto sia indoor.

    Il MIT è l’unversità di Boston, quella per antonomasia più famosa al mondo in ambito di innovazioni tecnologiche di qualsiasi settore. Dai suoi laboratori e dalle menti dei suoi studenti arrivano le novità più gustose in robotica, informatica e hitech al servizio medico, militare e civile.

    L’elicottero è in grado di adattarsi ai vari ambienti e alle condizioni che ritrova, è dotato di quattro rotori e di un laser-scanner segreto che lavora insiame a una doppia fotocamera per mappare in tempo reale il territorio identificando ostacoli e aperture da “infilare” come ad esempio finestre o porte.

    La creazione di mappe attraverso questo modulo di esplorazione autonomo pone questo gioiello in una categoria particolare che potrebbe risultare utile sia per i professionisti sia soprattutto per i militari. L’elicottero completa autonomamente tutti i blind spot mancanti, anche in assenza di segnale GPS. Il progetto ha partecipato al contest 2009 International Aerial Robotics Competition in cui si doveva completare un percorso di precisione.