Light Blue Optics Light Touch: il touchscreen proiettato

Light Blue Optics Light Touch: il touchscreen proiettato mostrato al CES 2010

da , il

    Light Blue Optics esce dall’anonimato con un dispositivo davvero interessante che sfrutta la platea internazionale del CES (Consumer Electronics Show) 2010 di Las Vegas per far parlare di sé mezzo mondo sul web. Si tratta di una tastiera proiettata laser 2.0 che mostra e percepisce il tocco non solo su pulsanti ma addirittura su un touchscreen virtuale.

    Insomma Light Touch crea un touchscreen cliccabile su qualsiasi superficie o materiale. Basta puntare il sensore possibilmente al buio su un piano e premere il dito su ciò che il laser creerà dal niente. Anche se mancherà la sensazione della pressione (a meno che non si sia optato per materassi o simili!) si potrà interagire con il touchscreen con grande semplicità.

    Le tastiere proiettate hanno avuto discreto successo perché rendevano portatile e immediata la keyboard. L’evoluzione-touchscreen ha attirato molti esperti del settore a Las Vegas. Governata da un sistema operativo Windows CE, Light Touch ha lasciato a bocca aperta i tester in loco che sono rimasti favorevolmente impressionati dal touchscreen proiettato, anche in condizione non di buio completo. Il prossimo aggiornamento software supporterà anche il multitouch proiettato.