Microproiettore Chinavasion con Linux e WiFi

Microproiettore Chinavasion con Linux e WiFi, uno spettacolare proiettore tascabile con sistema operativo open source, modulo senza fili e una grande duttilità d'uso

da , il

    Chinavasion tira fuori dal cappello il suo nuovo proiettore portatile chiamato CVOB-E72 che si differenzia dal resto degli altri colleghi per via di una scheda tecnica originale: prima di tutto è governato dal sistema operativo Linux e in secondo luogo integra modulo Wifi e tastiera QWERTY accessoria.

    Chinavasion (e non Chinavision) è uno dei più grandi store di gadget elettronici che si possono trovare sul web: è di stanza in Cina e ogni tanto se ne esce con qualche novità davvero stuzzicante e divertente. L’ultima è proprio questo nuovo microproiettore portaitle con una scheda tecnica flessibile

    Il microproiettore Chinavision CVOB-E72 va un passo avanti a tutto il resto della truppa non tanto per la sua risoluzione finale che in fin dei conti è abbastanza bassa (appena VGA) quanto per la sua natura: integra infatti componenti da vero smartphone entrylevel o quantomeno da UMPC con il suo sistema operativo Linux, la scheda WiFi b/g, una batteria da 2 ore circa di autonomia (pochino…) e un telecomando con tanto di tastiera completa QWERTY senza fili.

    Chinavision CVOB-E72 può riprodurre video e foto anche via USB con una flash memory oppure pluggando una schedina di memoria, ma anche un DVD agganciando un lettore tramite A/V analogica. Con il Wifi è tutto più semplice: si va online e si sparano le immagini in streaming. Può infatti accedere a Youtube e Flickr, suggerendo un supporto Flash. Il prezzo, beh, è impegnativo, 267 dollari, cliccare in fonte per maggiori info.

    Altri gadget Chinavasion: la videocamera HD rosa, l’emulatore Chinavasion CVFH-N03-4G e FaceID, serratura a riconoscimento facciale