Natale 2016

Stadio Olimpico Watercube diventa un parco acquatico, video

Stadio Olimpico Watercube diventa un parco acquatico, video

Stadio Olimpico Watercube diventa un parco acquatico, video della riconversione della gigantesca struttura protagonista dei giochi olimpici del 2008 in Cina

da in Internet
Ultimo aggiornamento:

    Waterpark Watercube

    Ricordate il Water Cube, il fantastico stadio olimpico di Pechino 2008 che aveva accolto tutte le gare di nuoto in vasca? Bene, questa straordinaria struttura così innovativa e futuristica, non è affatto caduta nel dimenticatoio ma è stata riconvertito ad altri usi

    L’acqua è sempre protagonista, ci mancherebbe altro, ma non più per accogliere atleti e record quanto per il divertimento. Il Water Cube infatti è diventato un aquapark che ogni giorno apre le sue porte a migliaia di cinesi e turisti tra grandi piscine, scivoli e attrattive varie.
    (video sotto)

    Anche il nome è cambiato e ora da WaterCube si chiama Water Park: con un maxi investimento di 50 milioni di dollari è stato riconvertito a parco di divertimenti acquatici in pochi mesi. Nel 2008 aveva ospitato le gare olimpiche, le ultime con i supercostumi ora fuorilegge.

    Con un prezzo d’entrata di 30 dollari circa si può tuffarsi in un complesso di 12.000 metri quadrati, il più imponente in Asia con cascate, piscine di varia dimensione, onde, 13 scivoli e strutture come Bullet Bowl, Speed Slide e Tornado.

    Ecco un video che lo mostra com’è oggi.

    394

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Internet

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI