LG Optimus 3D la nostra recensione con pro e contro

LG Optimus 3D la nostra recensione con pro e contro

LG Optimus 3D è il nuovo smartphone con fotocamera e schermo 3D autostereoscopico, ecco la recensione e prova con pro e contro

da in 3D, Android, Cellulari, LG, Mobile, Recensioni, Smartphone
Ultimo aggiornamento:

    lg optimus 3d recensione pro contro

    Abbiamo testato a fondo LG Optimus 3D e siamo al momento delle conclusioni. Quali sono i pro e i contro del primo smartphone al mondo con 3D a 360 gradi? Andando a enucleare il vero succo di ogni recensione ossia ciò che è piaciuto e ciò che non ha convinto, vi lasciamo all’ampia fotogallery qui sopra e, sotto, ai rimandi agli articoli precedenti sul telefono per poi addentrarsi nel PRO/CONTRO. E voi, avete acquistato o provato LG Optimus 3D? Fateci sapere cosa ne pensate.

    Prima di iniziare, ecco un po’ di link utili:

    PRO: ovviamente la parte 3D che rende questo modello unico e davvero entusiasmante in uso, sia in foto sia in video, ma anche in gioco. I giochi pre-caricati sono un’arma vincente, perché completi e variegati, un bel regalo per i clienti. Lo schermo è estremamente luminoso, reattivo e comodissimo per tutti gli usi. Il fix del GPS richiede circa 15 secondi. Il processore dual core tri dual fa sentire i cavalli, scattando solamente nei passaggi più elaborati di alcuni giochi (come Let’s Golf 2). Comodo il pulsante d’accesso rapido al 3D e ache l’apertura del vano batteria. Perfetta qualità in ricezione e, per terminare ottima l’esperienza utente con Android (anche se non Gingerbread) e l’interfaccia proprietaria.

    CONTRO: il pulsante virtuale di trattenuta chiamata è troppo vicino a dove si poggia il viso e si può premere accidentalmente, i pulsanti a sfioro sono poco visibili. La fotocamera è un po’ lenta ed è facile ottenere immagini sfuocate, inoltre non si può usare il flash con il 3D. Con l’aggiornamento a Gingerbread il telefono dovrebbe stabilizzarsi e eliminare alcuni momenti di défaillance che ora lo colpiscono: tastiera virtuale inattiva, browser che non si collega (pur collegandosi qualsiasi altra apps), blocchi, spegnimenti… problemi che escono all’improvviso e altrettanto velocemente se ne vanno. Ma sarebbe meglio che non comparissero affatto.

    Consiglieremmo LG Optimus 3D? Dipende dall’utente “target”: a un prezzo di 599 euro si possono acquistare, 3D a parte, pochi smartphone così prestanti. Il 3D è un valore aggiunto più che una scommessa, perché il modello offre performance notevoli in qualsiasi altro ambito e “in più” si dedica al tridimensionale. Insomma, Melius abundare quam deficere. Quale utente ideale vedremmo per Optimus 3D? Consumatore giovane, appassionato di gioco e multimedialità, che crede nel 3D e presta fiducia all’aggiornamento a Gingerbread come risolutore dei problemi di gioventù.

    497

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN 3DAndroidCellulariLGMobileRecensioniSmartphone Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI