Il recupero dati dopo i disastri naturali è possibile, con Kroll Ontrack

Il recupero dati dopo i disastri naturali è possibile, con Kroll Ontrack

Il recupero dati dopo i disastri naturali è possibile

da in Cellulari
Ultimo aggiornamento:

    recupero dati disastri naturali

    E’ ancora possibile il recupero dati in seguito ai disastri naturali che hanno colpito l’Italia e che hanno messo in ginocchio ampie zone. Grazie a un’iniziativa di Kroll Ontrack, sarà possibile sia per le aziende sia per i privati accedere a una serie di servizi a condizioni particolari. D’altra parte le inondazioni e le alluvioni (ma anche gli incendi) sono eventi imprevedibili e impossibili da arginare, dunque è difficile prendere misure precauzionali, si deve andare ad agire su ciò che è rimasto, cercando di recuperare.

    I nubifragi che hanno flagellato il Nord Italia, soprattutto la zona a Ovest con Piemonte e Liguria, hanno causato milioni di euro di danni. L’azienda Kroll Ontrack (specializzata nell’offerta di soluzioni e servizi di recupero dati) si è messa a disposizione per cercare di recuperare il recuperabile.

    E’ possibile chiamare così il Numero Verde 800 44 00 33 e si potrà ottenere un’offerta personalizzata per recuperare i dati sugli hard disk colpiti e danneggiati durante il dramma. Gli utenti che hanno subito i danni dovuti ai disastri naturali potranno accedere a offerte speciali.

    Attiva da circa 25 anni nel settore del data recovery, la Kroll Ontrack recupera ogni anno circa 50.000 casi. Ricordiamo che anche la Thailandia è stata messa in ginocchio da violente alluvioni che hanno causato morti e feriti e che hanno fatto chiudere migliaia di stabilimenti di aziende manifatturiere hitech.

    295

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cellulari
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI