Nokia Lumia 900: peccato non si aggiornerà a WP8 [VIDEOTEST e FOTO]

La nostra videorecensione dello smartphone Nokia Lumia 900 con sistema operativo Windows Phone 7

da , il

    Nokia Lumia 900 è il nostro protagonista della videorecensione di questa settimana: è il più grande e potente smartphone con sistema operativo Windows Phone messo a catalogo da Nokia. Si avvale infatti della versione 7.5 Mango dell’OS diffusa e monta un ampio schermo da 4.3 pollici multitouch capacitivo AMOLED Clear Black: la sua scheda tecnica è piuttosto potente, fatto salvo per la mancanza del processore dual core. In sé l’esperienza non è svantaggiata rispetto ad altri topclass, ma questo “difetto” si ripercuoterà sul futuro prossimo: non sarà infatti aggiornato all’atteso Windows Phone 8, che riguarderà solo i nuovi arrivi. Ed è un vero peccato. Qui sopra la nostra videorecensione, dopo il salto un po’ di foto e informazioni utili.

    Nokia Lumia 900 un Lumia 800 extralarge

    Prendete un Nokia Lumia 800 e ingranditelo sensibilmente: sembra questa la ricetta per ottenere Nokia Lumia 900, che dal fratello minore prende in prestito diversi componenti tecnici nonché lo stile e il design. E’ pressoché identico, con il grande schermo touchscreen capacitivo circondato da una cornice sottile e da uno spessore “bombato” per una maggiore ergonomia. Il policarbonato rende più resistente e seducente la scocca unibody che non lascia accedere alla batteria. E’ l’ammiraglia di Nokia (finora), ma purtroppo non si aggiornerà a Windows Phone 8 ossia il sistema operativo di ultima generazione recentemente ufficializzato.

    Nokia Lumia 900 confezione e estetica

    La confezione d’acquisto di Nokia Lumia 900 è in linea con lo stile dello smartphone ossia non proprio così compatta però minimalista. Il parallelepipedo lascia sfilare la parte centrale con subito lo smartphone sull’espositore. Sotto, il piccolo attrezzo per estrapolare la microSIM: che se non si fa attenzione si potrebbe perdere già al momento del de-scatolamento (l’attrezzo, ovviamente, non la microSIM). Al di sotto, i manuali e poi tre vani con cuffie, cavo USB-microUSB e adattatore per caricabatterie.

    L’estetica di Nokia Lumia 900 è ormai nota: oltre ai particolari che vi abbiamo anticipato nel box precedente, sul lato destro troviamo i due pulsanti per zoom e volume, l’utile pulsante di sblocco e di spegnimento accensione e l’otturatore della fotocamera. Il lato posteriore accoglie l’obiettivo della fotocamera da 8 megapixel con flash e una fascetta metallica, quello superiore il jack audio da 3.5 mm e l’ingresso microUSB oltre che il vano microSim. Sul fronte, c’è ovviamente lo schermo, ma anche i vari sensori di prossimità e luminosità, la videocamera frontale da 1 megapixel e i pulsanti capacitivi indietro, Windows e cerca.

    Nokia Lumia 900 scheda tecnica

    La scheda tecnica di Nokia Lumia 900 lo posiziona in un alto range grazie a componenti di prima qualità. Il suo punto debole è il processore (ma non per quanto riguarda la resa, lo ripetiamo, perché è altamente reattivo e veloce) quello forte la fotocamera e anche il display. Riepiloghiamo la scheda tecnica con lo specchietto di facile lettura:

    • Dimensioni127.8×68.5×11.5 mm per 160 grammi di peso
    • Sistema operativo Windows Phone 7.5 Mango
    • Schermo touchscreen AMOLED Clear Black da 4.3 pollici capacitivo multitouch 800×480 pixel
    • Fotocamera digitale (28 mm f/2,2 Carl Zeiss) da 8 megapixel con videorecording
    • Videocamera frontale per videochiamate f/2.4
    • Processore single core da 1.4GHz (Qualcomm Snapdragon APQ8055 + MDM9200) con 512MB di Ram
    • Scocca in policarbonato e colori nero e ciano
    • Connettività veloce HSPA
    • Batteria 1800mAh per autonomia da 7 a 300 ore
    • A-GPS, Wi-Fi (802.11 b/g/n), USB 2.0 high-speed, Bluetooth 2.1 + EDR
    • DLNA

    Nokia Lumia 900 pro e contro

    Terminiamo l’analisi con i pro e contro. Iniziamo dai Pro. Lo schermo è ampio e generoso nelle dimensioni, oltre che reattivo. Il sistema operativo Windows Phone è veloce e rapido, il più originale tra gli OS attualmente al vertice delle classifiche, secondo il nostro parere. Il design è pulito e lineare, è presente il pulsante otturatore per la fotocamera ormai una rarità, la scocca è resistente e solida, la qualità della fotocamera sia in video sia in foto è più che buona. I contro.

    Uno dei contro che abbiamo riscontrato riguarda le chiamate, con il modello che avevamo a disposizione non si poteva tenere il volume dell’altoparlante ricevitore troppo alto altrimenti creava un eco percepibile dall’interlocutore. Per quanto riguarda il resto dei contro, non sarà aggiornabile a Windows Phone 8, non permette di migliorare la memoria interna – che è da 16GB – via microSD, ha alcune lacune come ad esempio rende difficile personalizzare le suonerie (ma è un problema di tutti i Windows Phone) e ha un prezzo abbastanza importante, di 599 euro anche se potrebbe costare quasi un terzo in meno senza problemi.