Google Doodle per Ada Lovelace, prima programmatrice della storia [FOTO]

Google Doodle per Ada Lovelace, prima programmatrice della storia [FOTO]

Google Doodle dedicato a Ada Lovelace: la celebre matematica riconosciuta come autrice del primo algoritmo della storia processato da una macchina e dunque dell'antesignano dei software

da in Google
Ultimo aggiornamento:

    google doodle ada lovelace

    Stupendo Google Doodle per ricordare Ada Lovelace a 197 anni dalla nascita avvenuta a Londra il 10 dicembre 1852. Chi è Ada Lovelace? Non è stata soltanto la figlia del celebre poeta Lord Byron, ma anche la prima vera programmatrice informatica: tra il 1842 e il 1843 sviluppò infatti un algoritmo che oggi può funzionare su un moderno calcolatore ossia su ciò che chiamiamo computer. Insomma creò l’antesignano dei software basandosi però sulla macchina analitica ideata dal matematico Charles Babbage. Google le rende omaggio richiamando l’attenzione mondiale su una figura che merita grande rispetto per il ruolo determinante nella creazione delle “fondamenta” dell’informatica e dunque sul mondo che oggi viviamo.

    Il logo è come sempre geniale nella sua semplicità visto che la scritta Google è composta proprio dal lungo rullo di fogli con i codici scritti (con piuma e inchiostro) da Ada. Fumetti escono fuori dai fogli suggerendo le applicazioni rese possibili dal lavoro della scienziata. Il primo riprende semplicemente le stringhe matematiche e gli algoritmi, ma dal secondo in poi si sottolinea l’importanza avuta dal lavoro della Lovelace fino alla nascita del computer e dunque all’esplosione vera e propria della scienza dell’informatica.

    Augusta Ada Byron poi conosciuta come Ada Lovelace dopo il matrimonio col conte di Lovelace appunto, William King, era figlia del celebre poeta Lord Byron (che l’abbandonò) e della matematica Annabella Milbanke.

    Due mondi così agli antipodi come matematica e poesia, una madre e una figlia abbandonate e un periodo di fertile innovazione dle pensiero… Ada viene avviata alla passione materna e seguita da Mary Somerville, poi l’incontro col professore Augustus De Morgan, della University of London e lo studio dell’algebra, della logica e del calcolo. Nel film si racconterà anche di Charles Babbage e della macchina differenziale simile a quella di Turing e della traduzione degli articoli dell’italiano Luigi Federico Menabrea. Il celeberrimo algoritmo si dedicava al calcolo dei numeri di Bernoulli



    A proposito di Ada Lovelace, Zooey Deschanel e i suoi occhioni azzurri (vedi gallery) hanno interpretato un film dedicato a questa importante figura femminile, intitolato Enchantress of Numbers. Circa 150 anni dopo la sua morte (1852) Hollywood ha reso così omaggio alla Lovelace con un film sulla sua vita e il suo operato, Zooey la impersonerà sul grande schermo. Inoltre è stata istituita una celebrazione periodica a lei dedicata ogni 24 marzo per tutte le donne che lavorano in ambito scientifico o tecnologico

    483

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Google
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI