Jailbreak iOS 8.1.1 con tool TaiG: come effettuarlo

Jailbreak iOS 8.1.1 con tool TaiG: come effettuarlo

Il jailbreak iOS 8

da in Guide HiTech, iPad, iPhone, iPod, jailbreak, Mobile, Smartphone
Ultimo aggiornamento:

    Jailbreak con tool TaiG

    Il jailbreak iOS 8.1.1 non è approvato da Apple: sblocca il terminale, permette di “aprire” il sistema operativo e installare applicazioni da negozi digitali di terze parti, come Cydia. La società ha provato a minare la scena indipendente con l’ultimo aggiornamento, che ha bloccato il tool Pangu per l’operazione di jailbreak. Un team di hacker cinese che si fa chiamare TaiG ha fornito lo strumento necessario per il jailbreak iOS 8.1.1.

    Con l’aggiornamento alla versione di iOS 8.1.1, Apple ha bloccato l’uso del software Pangu per l’operazione di jailbreak per iPhone, iPad e iPod. Inoltre, è impossibile tornare a una versione precedente del sistema operativo. Il jailbreak è perso per sempre? No. Ci ha pensato un gruppo cinese di hacker noto come TaiG, tramite cui si può velocemente sbloccare il proprio dispositivo iOS 8.1.1 da PC Windows (non esiste ancora una versione per Mac OS X o altri sistemi operativi). Nota importante: questo tool è disponibile solo in cinese e non è dato sapere quando e se il team TaiG distribuirà una versione internazionale in inglese. Vediamo come installarla.

    Jailbreak iOS 8

    Innanzitutto, bisogna chiarire su quali dispositivi è possibile effettuare il jailbreak iOS 8.1.1 con TaiG: tutti quelli aggiornabili a iOS 8. Questo include: iPod Touch di quinta generazione; iPhone 4s in su; iPad di seconda generazione in su. Se possedete un iPhone 4 o un iPad di prima generazione, non potrete aggiornare a iOS 8.1.1 e quindi nemmeno usare il jailbreak di TaiG. Passiamo alla pratica. Bisogna prima impostare correttamente il dispositivo iOS: 1) disattivare l’opzione “Trova il mio iPhone” da Impostazioni > iCloud; 2) disattivare la password di protezione da Impostazioni > Touch ID e codice; 3) attivare la modalità Aereo. Fatto questo, collegate il dispositivo a iTunes e accertatevi che sia correttamente riconosciuto dal software.

    Scaricate il file necessario; pesa 45,9 MB. Estraetelo dove preferite. Al suo interno, troverete il file .exe dal nome TaiGJBreak_1021 (la numerazione verrà aggiornata man mano che la versione salirà). Avviate l’applicazione.

    Jailbreak iOS 8.1.1 TaiG

    Una volta aperto il software per il jailbreak iOS 8.1.1 con TaiG, mancano pochi passi. Alla prima schermata che vi appare, deselezionate la seconda casella. Prima di procedere, assicuratevi che solo la prima casella, utile all’installazione del negozio digitale Cydia, sia spuntata. Premete ora il tasto verde in basso. Una volta completata l’installazione, vi apparirà una faccina dai contorni verdi sorridente a conferma che il software è stato installato sul dispositivo iOS. Riavviate il telefono.

    482

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Guide HiTechiPadiPhoneiPodjailbreakMobileSmartphone Ultimo aggiornamento: Giovedì 23/06/2016 07:09
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI