Come fare screenshot Mac

Come fare screenshot Mac, guida per catturare schermate e istantanee a tutto schermo, di singole parti, finestre, modificare e personalizzare le immagini su computer Apple

da , il

    Come fare screenshot Mac

    Sei alla ricerca di come fare screenshot Mac? Ti è stato appena regalato un computer Apple e vuoi acquisire l’intera schermata o una parte di essa? Devi sapere che fare screenshot Mac è veramente semplice soprattutto se si considera che l’azienda di Cupertino offre un’ampia gamma di funzionalità abbinate agli screenshot. In questa guida completa andremo a scoprire in dettaglio come fare screenshot Mac con OS X Lion, Mountain Lion, Yosemite, El Capitan, macOS Sierra e High Sierra. Non importa la tipologia di sistema operativo che hai installato sul tuo Mac, fare screenshot è una procedura uguale per tutte le versioni del famoso sistema operativo desktop di Apple.

    Non saper come fare screenshot Mac è comune, soprattutto per i neofiti, coloro che sono alle prime armi con il sistema operativo di Apple. Come già anticipato, in questa guida completa vedremo come fare screenshot Mac, salvarli in formato PNG, JPG e molti altri, oltre a modificare anche l’aspetto, per poi condividerli online su social network, siti web o via email. Infatti, Mac permette di personalizzare gli screenshot salvando singole finestre, porzioni di schermo e anche rimuovere alcuni effetti integrati.

    Fare screenshot Mac a tutto schermo

    Come fare screenshot Mac

    Sei interessato a fare scoprire come fare screenshot dell’intero schermo del Mac? Esiste una semplice e rapida scorciatoia che richiede la pressione di una combinazione di tasti.

    Per fare screenshot Mac dell’intero schermo premi insieme i pulsanti cmd+shift+3 sulla tastiera. L’immagine verrà salvata in formato PNG o nel formato scelto modificando alcuni parametri che vedremo tra poco. Inoltre, l’immagine verrà salvata sul desktop e nel caso di utilizzo di più scrivanie, per ognuna di esse verrà realizzato uno screenshot.

    In alternativa, se non vuoi che il file dello screenshot venga creato, premi la combinazione ctrl+cmd+shift+3. Quest’ultima permette di salvare l’immagine nella clipboard, in modo tale da incollarla in qualsiasi documento con la combinazione di tasti cmd+v.

    Fare screenshot Mac di parti dello schermo

    Come fare screenshot Mac

    La procedura per fare screenshot con Mac di singole finestre o parti dello schermo è veramente semplice da memorizzare. Infatti, basta premere la combinazione di tasti cmd+shift+4 per attivare una sorta di mirino al posto del simbolo del mouse.

    In questo caso, tieni premuto il tasto sinistro del mouse e seleziona tutta l’area che intendi catturare. Rilasciando il tasto, lo screenshot acquisito verrà salvato sulla scrivania.

    Per catturare la finestra di un’applicazione, invece di selezioanre l’area dello schermo, premi sul combinazione di tasti illustrata precedentemente e poi la barra spaziatrice. Non resta, quindi, che cliccare con il mouse sulla finestra da catturare.

    Come per la cattura dell’intero schermo, lo screenshot Mac di parti dello schermo può essere copiato nella clipboard premendo anche il tasto ctrl.

    Modificare screenshot Mac

    Terminale per fare screenshot Mac

    Sei soddisfatto dalle funzionalità offerte per fare screenshot Mac, ma desideri un maggior livello di personalizzazione? Vuoi cambiare il formato delle immagini catturate ma non sai come fare? Stai cercando un modo per rimuovere l’effetto ombreggiatura agli screenshot delle finestre?

    Per modificare screenshot Mac devi necessariamente aprire il Terminale. Quest’ultimo è accessibile sia con Spotlight che all’interno della cartella Utility in Applicazioni.

    Per aprire il Terminale basta fare doppio clic sul logo. A questo punto di basta copiare e incollare le stringhe di comando e premere Invio per applicare le modifiche desiderate.

    Dopo aver effettuato le modifiche desiderate, devi effettuare il logout dal tuo account oppure inserire killall SystemUIServer all’interno del Terminale.

    Cambiare formato screenshot

    Per cambiare formato in cui gli screenshot Mac vengono salvati devi digitare la seguente riga di comando:

    defaults write com.apple.screencapture type formato

    Invece di formato inserisci l’estensione del file con cui desideri che gli screenshot vengano salvati. La modifica è globale e riguarda tutte le varie tipologie di screenshot, mentre i formati supportati sono i seguenti: JPG, BMP, TUF, TGA, JP2, PICT, PNG e PDF.

    Disattivare ombreggiatura

    Quando si cattura un’immagine su Mac, in particolare le finestre, viene mostrato un effetto ombreggiatura. Quest’ultimo può essere rimosso tramite la riga di comando qui sotto all’interno del Terminale.

    defaults write com.apple.screencapture disable-shadow -bool true

    Se desideri ritornare sui tuoi passi, digita la riga di comando qui sotto e, come per magia, le ombreggiature delle finestre ritorneranno al loro posto.

    defaults write com.apple.screencapture disable-shadow -bool false

    Cambiare cartella e nome screenshot Mac

    Come detto in precedenza, tutte le versioni di Mac OS X e macOS salvano gli screenshot direttamente sulla scrivania. Inoltre, viene assegnato il nome Schermata accompagnato dalla data e dall’ora.

    Per modificare e personalizzare questi dati basta entrare all’interno del Terminale e digitare questo comando:

    defaults write com.apple.screencapture location cartella

    Al posto della parola cartella è necessario inserire il percorso completo in cui verranno salvate le immagini. Nel caso in cui tu non lo sappia, digita tutta la stringa e per inserire la cartella di salvataggio, trascina quest’ultima all’interno della finestra del Terminale. Apparirà automaticamente l’indirizzo corretto.

    Per cambiare nome predefinito agli screenshot Mac, devi utilizzare il seguente comando:

    defaults write com.apple.screencapture name "nome file"

    Al posto di nome file inserisci il nuovo nome per la schermata. Così facendo avrai modificato e personalizzato tutti i futuri screenshot che catturerai su Mac.

    App per fare screenshot Mac

    Infine, per completare la nostra guida su come fare screenshot Mac non potevano mancare le migliori applicazioni attualmente disponibili. Il motivo per cui a volte è preferibile utilizzare un’app di terze parti riguarda, principalmente, il grado di personalizzazione.

    Esistono tantissime applicazioni per fare screenshot Mac, ma solamente alcune di esse permettono di avere tantissimi strumenti, tra cui anche quelli di editing per aggiungere testo, forme e molto altro ancora.

    SnapNDrag

    Come fare screenshot Mac

    Se sei alla ricerca di un’applicazione, anche a pagamento, per catturare screenshot Mac, SnapNDrag è quella che può fare al caso tuo. Lo sviluppatore YellowMug offre la possibilità di testare la versione Trial per 30 giorni. Nel caso in cui l’app sia perfetta per le tue necessità, puoi procedere all’acquisto della versione Pro all’interno del Mac App Store cliccando su questo link.

    Ma perché acquistare SnapNDrag Pro? Questa applicazione non permette solo di catturare istantanee dello schermo, bensì può funzionare in background, permette di annotare, creare cartelle dedicate, catturare lo schermo per una durata predefinita di tempo , ovvero screenshot video Mac, e molto altro ancora.

    Come è facile comprendere, SnapNDrag Pro è un’applicazione completa sotto tutti i punti di vista e che offre un ottimo livello qualitativo abbinato a infinite potenzialità.

    Skitch

    Come fare screenshot Mac

    In alternativa, se stai cercando come fare screenshot con Mac attraverso app di terze parti gratuite, il nostro suggerimento è quello di provare Skitch, disponibile sul Mac App Store a questo link.

    Rispetto alla concorrenza, Skitch è un’applicazione minimalista, veloce e senza troppi fronzoli. Oltre alla possibilità di catturare screenshot, mette a disposizioni opzioni di editing con cui aggiungere frecce, scritte, sottolineature, forme e molto altro ancora. A completare il tutto troviamo strumenti di condivisione all’avanguardia. Il tutto gratuitamente.