Natale 2016

Google drive ricerca file: più veloce, più semplice e più precisa

Google drive ricerca file: più veloce, più semplice e più precisa

Google migliora la ricerca di un file in Google Drive, il proprio sistema di cloud storage

da in Google
Ultimo aggiornamento:

    google drive

    Big G migliora la ricerca in Google Drive in modo da renderla ancora migliore di quanto già non fosse. Per le persone che non lo conoscessero, Google Drive è un sistema di archiviazione dati in cloud: cosa significa ciò? Puta caso che il vostro smartphone o il vostro Pc avesse gran parte della memoria piena e voi voleste fare spazio su di esso, senza però cancellare foto o video importanti. Potreste trasferire questi file su Google Drive che li terrà conservato su di un server in modo che possiate sempre scaricarle di nuovo quando vorrete. Poiché la quantità di file che vi si può trasferire è davvero molto molto grande, il sistema di ricerca è stato migliorato rispetto al passato in modo che l’operazione risultasse più semplice veloce e precisa.

    Nel corso delle prossime settimane, nuove funzioni di ricerca saranno implementate in Google Drive. Su Android, iOS e dall’interfaccia web del servizio, sarà possibile selezionare la tipologia ed il formato di file da cercare, per non menzionare l’opzione di specificare criteri aggiuntivi nella ricerca come data di creazione, autore e modalità di condivisione, attivabile attraverso la voce “More search tools” che appare quando si inizia a digitare il nome del file da noi desiderato (sfortunatamente, però, questa specifica funzione non è stata ancora attivata in Italia). Gli utenti provvisti di iPhone 6s e 6s Plus potranno, inoltre, accedere ai file salvati su Google Drive utilizzando la barra di sistema tramite la nuova tecnologia 3D Touch implementata da Apple appositamente per questi device. Altri miglioramenti, sebbene non visibili, sono stati apportati da Google in modo da migliorare considerevolmente la precisione della ricerca di uno specifico file.

    drive 2

    Le nuove funzioni di ricerca saranno introdotte in Google Drive nelle prossime settimane e, a quanto pare, renderanno l’esperienza di utilizzo ancora più semplice e versatile.

    Secondo gli sviluppatori “un file su Drive deve essere ritrovabile da qualsiasi piattaforma ed in qualsiasi momento” e, tenendo in mente questa filosofia, non possiamo fare altro che apprezzare gli sforzi per rendere questo buon servizio un ottimo servizio. Restate sulle nostre pagine per essere aggiornati sugli sviluppi di questa vicenda.

    412

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Google

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI