3DR Solo: scheda e funzionalità del drone smart

3DR Solo: scheda e funzionalità del drone smart
da in Droni, Gadget
Ultimo aggiornamento:
    3DR Solo: scheda e funzionalità del drone smart

    3DR Solo è un interessante drone all in one che fa della semplicità d’uso la sua prima arma: questo gadget è pensato per riprese aeree dal risultato professionale, ma con la stessa facilità d’uso dei modelli più abbordabili e di basso costo. Integra ben due computer con Linux (con processore ARM Cortex da 1 GHz), di cui uno situato sul drone e un altro che si può invece trovare innestato nel controller. La videocamera integrata è ovviamente una GoPro che consente alta qualità e flessibilità d’uso, con la possibilità di poter anche inviare il tutto in streaming in Alta Definizione su dispositivi mobile come smartphone o tablet. Non solo, è possibile anche sfruttare una funzionalità di controllo del volo assistito via computer aperta anche a chi non si è mai avvicinato prima a questo tipo di attività.

    Colin Guinn, Chief Revenue Officer di 3DR presenta il progetto iniziato un anno fa come atto “Non solo creare il miglior drone, ma anche la migliore esperienza di riprese aeree che si possa ipotizzare“, dunque qualcosa che si muove sia nello specifico della manovrabilità e della potenza del controllo sia sulla parte di cattura dei filmati. “I nostri clienti desiderano realizzare video meravigliosi, con strumenti avanzati e professionali per raggiungere questo obiettivo e Solo vuole soddisfare questa necessità“. La direzione è dunque quella di offrire tanta qualità con controlli semplici e pratici, che anche un neofita può gestire senza troppi problemi. L’uscita di questo terminale è attesa proprio per Aprile per un prezzo – Gimball incluso – di 1.299,00 euro.

    Come è possibile tutto ciò? Grazie al volo guidato via GPS che permette di automatizzare sia il decollo sia l’atterraggio attraverso le coordinate geografiche e i sensori. Si potrà rientrare alla base (home) e arrestare in qualsiasi momento a mezz’aria il dispositivo con un semplice comando. Tutto rimarrà accessibile dall’applicazione così come dal controller. Interessante la funzionalità Smart Shot assistita da computer che automatizzerà tutto dato che basterà premere play e il gadget si occuperà di riprendere al meglio possibile senza chiedere alcun intervento esterno da parte dell’utente.

    Possiamo inoltre citare le funzionalità “Cable cam” e “Orbit” per concentrarsi solo sulla parte video impostando un volo preciso e lungo attraverso un percorso virtuale. Non poteva, infine, mancare la modalità “follow” per lavorare a mani libere con il drone che segue. Infine, la modalità selfie. La distanza massima di invio del filmato è di ben 900 metri e la trasmissione live HD può avvenire sia su occhiali FPV sia su monitor di alta qualità, maxi schermi, centri media e dispositivi mobile come Android e iOS tramite l’apposita applicazione gratuita. L’autonomia della batteria è stimata in 25 minuti senza carichi e 20 minuti con GoPro e il Gimbal.

    498

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DroniGadget
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI