Pokemon Go

Tutte le news e i trucchi utili per giocare a Pokemon Go

Pokemon Go bot: i programmi per barare che giocano per te

Pokemon Go bot: i programmi per barare che giocano per te
da in Pokemon Go, Trucchi, Videogiochi
Ultimo aggiornamento:
    Pokemon Go bot: i programmi per barare che giocano per te

    Cosa sono i bot per Pokemon Go? Sono programmi che sono stati sviluppati proprio per farci le veci e giocare al posto nostro. A fronte di una spesa davvero minima, questi automi in codice binario possono portarci a un alto livello catturando tantissimi Pokemon e oggetti in breve tempo. Naturalmente, è una procedura che non soltanto è considerata meritevole di ban da parte della Niantic – ossia dagli sviluppatori del gioco – ma va anche a disintegrare la vera anima di questo videogame che sta frantumando ogni qualsiasi record di download e di uso. Un po’ come per i cheats che vi abbiamo raccontato. Ad ogni modo, scopriamo di più su questi software per barare.

    Che senso ha far giocare qualcuno al posto nostro, dove sta il divertimento? È proprio qui la domanda di partenza che ci fa comprendere quanto poco senso abbia chi si affidi ai bot per Pokemon Go. Ma si sa che il mondo è un posto strano e così ecco una vasta scelta con prezzi modici. Ad esempio con appena 5 dollari si può avere in appena un pomeriggio il proprio personaggio che passa da 0 a livello 15 pronto per il salto nell’elite che conta. Come ci riescono questi modelli? Combinano la falsificazione della posizione geografica con gli emulatori per Android giocati attraverso il computer e la “mira” precisa di PokeStop, Palestre e Pokemon stessi agganciandosi alle informazioni che trapelano dai server della Niantic.

    Insomma, quanto di più illegale si può immaginare.

    Uno dei più utilizzati (non) risponde al nome di MyGoBot e costa 4.95 dollari: come un giocatore senza sosta, vaga per finta sulle mappe localizzandosi come se si stesse proprio incamminando in giro per il mondo a lanciare Pokeball dietro a ogni Snorlax o Lapras che sbuchino – raramente – nella boscaglia e a bordo fiumi. Come funzionano? Si paga la quota, si passano credenziali d’accesso ossia nome utente e password et voilà. Ci sono anche varianti gratuite come Necrobot e Pokebuddy che fanno tutto senza nemmeno andare a chiedere un compenso, pensate un po’.

    415

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Pokemon GoTrucchiVideogiochi