Sony Xperia XZ: prezzo, scheda e uscita da IFA 2016

Sony Xperia XZ: prezzo, scheda e uscita da IFA 2016
da in IFA Berlino, Smartphone, Sony
Ultimo aggiornamento:
    Sony Xperia XZ: prezzo, scheda e uscita da IFA 2016

    Sony Xperia XZ è il nome ufficiale dello smartphone contraddistinto dalla sigla F8331 che in un primo momento avevamo descritto come Xperia XR e che è il nuovo top di gamma dei nipponici. Ufficializzato a IFA 2016 di Berlino, si sono andate a confermare praticamente tutte le indiscrezioni lanciate di recente dal leaker @OnLeaks con tanto di foto di accompagnamento. Il nuovo terminale ha una scheda tecnica di alto livello con caratteristiche al top. Con dimensioni comode, va a superare le prestazioni dei cugini primi X e X Performance. Si nota dalle foto un ingresso USB Type-C, doppio flash LED per la fotocamera posteriore con sensore Sony IMX300 da 23 megapixel con nuovo sistema di stabilizzazione a 5-axis e super fotocamera frontale. Scopriamo tutto dopo il salto con prezzo e uscita in Italia.

    Sony Xperia XZ è ufficiale ed è davvero pronto a sbaragliare la concorrenza con un hardware completo e performante. Misura 146 x 72 x 8.1mm per un peso di 161 grammi e si nota un design che mixa pregevolmente metallo e bordi del display con l’uso dell’alluminio Alkaleido. Resistente ad acqua e polvere (certificazione IP68), monta un ingresso USB Type C e si potrà trovare nelle colorazioni Forest Blue, Mineral Black e Platinum. Il display presenta una diagonale da 5.2 pollici a risoluzione Full HD 1080p, questo LCD è coperto da vetro Gorilla Glass 4 e si avvale delle tecnologie Triluminos e X-Reality.

    Xperia XZ retro

    Naturalmente mosso dal processore Snapdragon 820 (quad-core a 2.15GHz) e supportato dalla scheda grafica Adreno 530 GPU (a 624MHz). C’è una batteria da 2900mAh con sistema di caricamento velocissimo che raggiunti i 90 punti percentuali rallenta per non rovinare la batteria. La fotocamera posteriore è da 23 megapixel con sensore IMX300 con apertura f/2.0 delle lenti, autofocus laser con PDAF, sensore RGBC-IR per il colore e stabilizzazione 5-axis. La fotocamera frontale è da 13MP con sensore 1/3 di pollice. E il prezzo? Viene preannunciato come superiore ai 600 euro, probabilmente più vicino ai 699 euro rispetto ai 729 euro. L’uscita è prevista per ottobre con preordine il 12 settembre.

    Sony Xperia XR potrebbe essere pronto all’uscita già a partire dal prossimo mese di settembre a seguito di una presentazione che potrebbe avvenire in corrispondenza con IFA 2016 di Berlino. Con il nome in codice di Xperia F8331, il nuovo cellulare sarebbe stato fotografato in una sua versione semidefinitiva che ne racconta anche parte della scheda tecnica con gli speaker frontali e il chip NFC. Ci sarebbe spazio per un flash LED doppio per la fotocamera principale, il jack da 3.5 mm e l’ingresso USB Type-C per la ricarica della batteria. Infine, il sensore per l’impronta digitale

    xperia x 2

    C’è un controverso aggiornamento intorno a Sony Xperia Z6 perché in un primo momento sembrava fosse destinato a essere accantonato per sempre con addirittura tutta la serie Z sostituita dalla nuova serie X. E a dirlo era la stessa Sony per bocca, o meglio dire per scritto, della pagina Facebook ufficiale tedesca che diceva “Un Z6 non esisterà mai, la nuova serie X è nata sotto un concetto differente che incontra le necessità degli utenti in modo più accessibile“. I nuovi Sony Xperia X Performance, Xperia X e Xperia XA saranno dunque gli alfieri della nuova gamma? In realtà, la pagina Facebook Sony Bulgaria ha ribaltato la questione scrivendo che la gamma X è una nuova linea che non sostituirà la Z. Dove sta la verità? Lo scopriremo a breve.

    Zseries Z6

    In un primo momento sembrava che Sony Xperia Z6 dovesse avere una fotocamera ancora più performante di quella di Z5 (che è la migliore in commercio secondo i test più attendibili) quando sarà in uscita il prossimo terzo quarto con una scheda tecnica sempre molto performante e un prezzo che dovrebbe rimanere in linea con il passato. Il sensore CMOS 1/2.6″ che monterà a bordo sarà il nuovo IMX318 da 22.5MP e avrà un sistema di autofocus ultraveloce (appena 0.03 secondi che diventano 0.017 nei video a 60fps) di tipo ibrido con sistema a fase e a contrasto e un sistema di stabilizzazione 3-axis per video di altissima qualità e particolarmente fluidi. Potrà anche, naturalmente, girare video 4k.

    870

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN IFA BerlinoSmartphoneSony Ultimo aggiornamento: Giovedì 01/09/2016 14:12
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI