Natale 2016

MacBook Pro 2016: Apple taglia i prezzi degli adattatori USB Type C

MacBook Pro 2016: Apple taglia i prezzi degli adattatori USB Type C
da in Apple, Macbook, Shopping
Ultimo aggiornamento:
    MacBook Pro 2016: Apple taglia i prezzi degli adattatori USB Type C

    Apple ha deciso di tagliare il prezzo degli accessori e adattatori USB-C con l’obiettivo di accelerare l’adozione di questo nuovo standard, alla base per il collegamento di periferiche esterne al nuovo MacBook Pro 2016. Il prezzo di accessori e adattatori è calato sensibilmente, ma allo stesso tempo l’azienda di Cupertino ha deciso di inserire uno sconto del 25% anche per i nuovissimi monitor LG 4K e 5K. Scopriamo più in dettaglio i nuovi prezzi dei nuovi accessori per MacBook Pro 2016.

    Dopo la presentazione dei nuovi MacBook Pro 2016, molti utenti hanno espresso in rete la propria insoddisfazione verso la scelta radicale di Apple di inserire solamente porte USB Type C. La volontà di abbandonare il classico standard USB, a favore della più nuova porta USB Type C, porta con sé tanti benefici, anche se potrebbe richiedere un lungo periodo di passaggio, in cui gli adattatori saranno strettamente necessari.

    Proprio per questo motivo, Apple ha deciso di tagliare di colpo i prezzi di tutti gli adattatori a catalogo per i nuovi MacBook Pro 2016 e anche il prezzo di accessori di terze parti, con uno sconto del 25%. In particolare, i nuovi monitor LG 4K e 5K, appositamente sviluppati per MacBook Pro, sono stati ribassati a 1049 euro e 561 euro rispettivamente, anche se i prezzi di listino sono pari a 1399 euro e 749 euro.

    MacBook Pro 2016 accessori e adattatori Apple

    Allo stesso tempo, l’adattatore USB Type C a USB standard è stato ribassato a 9 euro, rispetto ai 29 euro di listino.

    Anche la versione Thunderbolt 3 a Thunderbolt 2 viene venduta a 35 euro, invece di 59. Non solo, l’adattatore multiplo da HDMI/VGA a Thunderbolt 3 è passato da 89 euro a 59. I prezzi dei cavi USB – Lightning non sono minimamente cambiati, visto che sia la versione da 1 metro che quella da 2 metri costano 25 e 35 euro rispettivamente.

    La scelta di Apple di ribassare i prezzi sugli accessori e adattatori dimostra la volontà di rendere sempre più standard la nuova porta USB Type C; con la speranza che anche altri produttori di computer seguano questa strada. Il passaggio dalla USB standard a USB Type C sarà un lungo cammino, ma i benefici sono evidenti e la mossa di Apple potrebbe essere un’altra scelta azzeccata.

    482

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AppleMacbookShopping

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI