Natale 2016

MacBook Pro 2016 con Touch Bar: iniziate le prime consegne

MacBook Pro 2016 con Touch Bar: iniziate le prime consegne
da in Apple, Macbook
Ultimo aggiornamento:
    MacBook Pro 2016 con Touch Bar: iniziate le prime consegne

    La lunga attesa per i nuovi MacBook Pro 2016 con Touch Bar è terminata. I notebook professionali di Apple stanno per arrivare nelle mani dei primi clienti, visto che buona parte degli utenti hanno già ricevuto addebiti sulle carte di credito e le spedizioni sembrano aver preso il via. I modelli in questione sono quelli dotati di Touch Bar, mentre la versione da 13 pollici senza barra touchscreen è già in disponibile da diversi giorni. Andiamo a scoprire più in dettaglio le tempistiche delle consegne dei nuovi MacBook Pro 2016.

    Dopo una lunga attesa, i primi MacBook Pro 2016 con Touch Bar sono pronti per essere recapitati agli utenti. Secondo le indiscrezioni provenienti dal sito web AppleInsider, nelle ultime ore, tutti coloro che hanno ordinato la versione del notebook con barra touch hanno riscontrato addebiti sulle carte di credito, a conferma dell’avvio della fase di consegna. Infatti, come buona parte dei siti web e-commerce, anche Apple addebita la cifra spesa solamente quando il prodotto sta per essere spedito.

    Tuttavia, acquistando un MacBook Pro con Touch Bar oggi, le tempistiche di consegna, nel momento in cui stiamo scrivendo, si aggirano tra le 4-5 settimane sia negli Stati Uniti che in Italia.

    MacBook Pro 2016 con barra touch

    Per quanto riguarda il primo batch di ordini, è stimato che la prima consegna potrebbe essere il giorno 11 novembre, mentre la maggior parte degli ordini arriverà ai rispettivi clienti entro il 25 novembre.

    Con il passare del tempo, il divario tra ordine e consegna dovrebbe progressivamente ridursi considerando, soprattutto, l’avvicinarsi del periodo natalizio.

    Quindi, non resta che aspettare i primi MacBook Pro 2016 con Touch Bar per scoprire i punti di forza, impressioni e recensioni. La barra touch dovrebbe rivoluzionare l’esperienza di utilizzo, anche se la parola finale spetta sempre agli utenti.

    385

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AppleMacbook

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI