Roaming Tre, Wind, Tim e Vodafone: tutte le info per il 2017

Roaming Tre, Wind, Tim e Vodafone: tutte le info per il 2017
da in Guide HiTech, Mobile, Tariffe telefoniche
Ultimo aggiornamento:
    Roaming Tre, Wind, Tim e Vodafone: tutte le info per il 2017

    Il roaming è uno degli argomenti più dibattuti a livello europeo e per cui i principali operatori telefonici italiani Tre, Wind, TIM e Vodafone propongono offerte speciali per i propri clienti. Ma che cos’è il roaming dati, come funziona all’estero? In questa guida andremo a scoprire le varie tipologie di roaming, nazionale e internazionale, ma anche come disattivarlo su smartphone e tablet Android, iOS, Windows Phone e BlackBerry, al fine di non ritrovarsi con una bolletta telefonica elevata. Adesso, non resta che scoprire come funziona il roaming e quali siano le migliori tariffe per il 2017.

    Cos'è roaming

    Ti stai chiedendo che cos’è il roaming? In generale, il roaming è il nome della procedura con cui il proprio cellulare, smartphone o tablet, si appoggia alla rete di un altro operatore con lo scopo di effettuare chiamate, inviare messaggi o navigare in Internet.

    In particolare, esistono due tipologie di roaming: nazionale e internazionale. Il roaming nazionale in forma gratuita è offerto solamente da Tre, per quanto riguarda la telefonia, mentre TIM, Vodafone e Wind non offrono questo servizio. Qualora si scelga di utlizzare il roaming nazionale e questo non sia previsto nel piano tariffario, vi è surplus da pagare visto che ci si appogia ad un altro operatore senza avere alcun contratto.

    Quindi, se abbiamo un piano telefonico con TIM e siamo in una zona coperta solamente da Vodafone, è possibile selezionare quest’ultimo operatore per il roaming, ma la tariffazione sarà più elevata rispetto a quella con TIM visto che si sta utilizzando un servizio di un altro operatore.

    Il roaming internazionale, invece, può variare in base alla nazione in cui ci si viaggia. Molti operatori offrono piani tariffari ad-hoc che comprendono chiamate, messaggi e navigazione Internet dai paesi esteri.

    Tariffe roaming Tre Wind TIM e Vodafone

    I principali operatori italiani per tutti coloro che viaggiano in Europa e nel resto del mondo offrono tariffe roaming per il 2017 molto interessanti. Sottoscrivendo una delle opzioni che andremo a presentare, è possibile risparmiare centinaia di euro e rimanere sempre in contatto con amici e familiari, anche quando si è dall’altra parte del globo.

    Tre

    Tre per il roaming in Europa propone ai propri clienti Europe Pass, piano tariffario che offre fino a 500 minuti e 500 MB per una settimana. Per le chiamate è previsto uno scatto alla risposta di 0,30 centesimi di euro, mentre per la connessione Internet è prevista l’apertura di sessione sempre a 0,30 centesimi di euro.

    Wind

    Wind All Inclusive Travel è il piano tariffario roaming che permette di avere fino a 30 minuti di chiamate, 30 SMS e 50MB di traffico Internet a 2,5 euro al giorno in Europa e negli Usa, mentre nel resto del mondo a 5 euro al giorno. Il costo di attivazione è pari a 2 euro.

    TIM

    TIM in Viaggio Pass permette di avere 2GB di navigazione Internet, 500 minuti e 500 SMS in Europa e USA, al prezzo di 20 euro per 10 giorni.

    Vodafone

    Vodafone, invece, offre ai clienti Smart Passport Europa e USA per il roaming all’estero, piano con cui è possibile avere 30 minuti di chiamate in entrata e 30 minuti in uscita, 60 SMS e 200 MB di Internet, il tutto a 3 euro al giorno. In alternativa, per tutti i clienti abbonamento consumer ed enterprise, Vodafone offre le tariffe della gamma RED Start e RED Maxi con cui è possibile viaggiare all’estero senza costi extra per un massimo di 100 minuti, 100 SMS e 100MB al giorno.

    Disattivare il roaming

    Ogni volta che si viaggia all’estero è importante sapere come disattivare il roaming. Telefonare, inviare messaggi e navigare sul web, quando si è in un’altra nazione, è possibile solo con un operatore locale attraverso il roaming.

    L’icona del roaming è solitamente un triangolo nero o una valigetta, ma anche una semplice lettera R maiuscola posta a fianco delle tacche del segnale. Quindi, come fare per disattivare il roaming dati in Italia e all’estero?

    Android

    Su Android è possibile disattivare il roaming dei dati del proprio dispositivo. Basta entrare in Impostazioni e dalla sezione Wireless e reti selezionare la voce Altro. Adesso, fai clic su Reti mobili e all’interno di quest’ultima schermata controlla che la voce Roaming dati sia stata disattivata.

    Ricordiamo che questa procedura può variare leggermente, in base alla versione del sistema operativo Android presente sul proprio smartphone o tablet. Tuttavia, disattivare il roaming su Android è più facile di quanto si pensi.

    iOS

    Se possiedi un iPhone o un iPad e desideri disattivare il roaming dati, ti basterà effettuare alcune semplici operazioni. Su iPhone basta andare su Impostazioni > Cellulare > Opzioni dati cellulare. Su iPad, invece, è necessario entrare in Impostazioni > Dati cellulare > Opzioni dati cellulare. All’interno di questa pagina, è possibile attivare o disattivare il roaming dati.

    Ovviamente, qualora ti trovi all’estero e non disponi di un piano internazionale, oltre al roaming è necessario disattivare anche i dati celulare. Per fare ciò, basta entrare su iPhone in Impostazioni > Cellulare, mentre su iPad in Impostazioni > Dati cellulare.

    Infine, come noto, per la maggior parte dei piani dati internazionali sono presenti limiti giornalieri o settimanali per la quantità di dati da utilizzare. Per verificare la quantità di dati in roaming, basta entrare nelle precedenti sezioni e guardare all’interno della schermata Uso dati cellulare. In questa pagina, è possibile azzerare le statistiche e monitorare facilmente il consumo dei dati quando si è all’estero.

    Windows Phone

    Disattivare il roaming su Windows Phone è molto semplice. Basta entrare in Impostazioni > Reti Mobili e SIM > Opzioni dati in roaming. All’interno di quest’ultima schermata è possibile abilitare o disabilitare l’opzione in questione.

    BlackBerry

    Per attivare o disattivare il roaming su BlackBerry è necessario entrare in Impostazioni> Connessioni di rete> Reti mobili. A questo punto, basta attivare (I) o disattivare (O) la voce Reti mobili.

    Roaming dati costo

    Ma quanto costa il roaming dati negli altri paesi dell’Unione Europea? Al fine di evitare spese indesiderate, la Comunità Europea ha introdotto dal 2009 la cosiddetta “Eurotariffa“, ovvero un tetto massimo di spesa per ogni cittadino europeo all’interno degli Stati membri.

    Prima della creazione di questa sorta di protezione, è capitato a molti turisti di spendere centinaia o migliaia di euro collegandosi a Internet con smartphone, tablet o notebook per visitare un sito web o vedere un film in streaming. Grazie all’Eurotariffa è stato posto un massimale che negli anni è andato decrescendo.

    Ad esempio, per quanto riguarda i dati, nel 2012 il tetto è stato di 70 centesimi di euro al MB, sceso a 45 centesimi di euro al MB per il biennio 2013/2014 e dal 2015 fino al 30 aprile 2016 si spenderà fino ad un massimo di 20 centesimi di euro al MB.

    Se da un lato l’Eurotariffa e il tetto massimo della spesa di 50 euro sono state considerate scelte adeguate, la Comunità Europea si è spinta oltre rendendo possibile la rimozione totale delle tariffe di roaming.

    A partire dal 15 giugno 2017, nei paesi dell’Unione Europea, non vi sarà alcun costo aggiuntivo per il roaming. Le chiamate in entrata e uscita, i messaggi in uscita e il collegamento ad Internet avranno la medesima tariffa nazionale applicata da Tre, Wind, Tim e Vodafone.

    Le tariffie di roaming all’interno della Comunità Europea non esisteranno più, a patto di utilizzare il telefono all’estero in via temporanea. Gli operatori, tuttavia, potranno applicare una tariffa diversa per tutte le SIM utilizzare in un altro paese in modo permanente.

    Infine, ricordiamo che le tariffe di roaming per il resto del sondo dipendono ancora dal piano tariffario sottoscritto con il proprio operatore e possono cambiare da paese a paese.

    1507

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Guide HiTechMobileTariffe telefoniche
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI