PEC gratuita: la migliore posta certificata gratis

PEC gratuita, posta elettronica certificata gratis. Guida alle migliori caselle di posta come Libero Mail, Register.it, Aruba e PosteCert, che permettono di inviare email con valore legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno.

da , il

    PEC gratuita: la migliore posta certificata gratis

    La PEC gratuita, ovvero posta elettronica certificata, permette ai cittadini, aziende e Pubblica Amministrazione (PA), di poter inviare email con lo stesso valore legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno. Esistono tante tipologie di posta certificata gratis, anche se alcune sono a pagamento. A partire dal 30 giugno 2013, tutte le imprese, incluse le ditte individuali, devono avere almeno un indirizzo PEC presso il Registro delle Imprese. In questa guida completa, andremo a scoprire le migliori PEC gratuite come Libero Mail PEC, Register.it, Aruba, PosteCerter e molte altre ancora. Non solo vedremo come sia possibile creare e attivare PEC gratuita sia per professionisti, aziende che cittadino. Scopriamo quali sono le migliori caselle di posta elettronica certificata gratuita e a pagamento, in modo tale da rimuovere qualsiasi dubbio su un tema che, a prima vista, può risultare particolarmente complesso.

    PEC gratuita: Libero Mail PEC

    PEC gratuita

    Libero Mail PEC gratis non esiste, ma è possibile sottoscrivere due tipologie di posta elettronica certificata Libero Mail PEC, in base alle proprie esigenze. Se sei alla ricerca della PEC gratuita per privati, devi sapere che Libero permette di sottoscrivere Libero Family, una casella email dal valore legale. In dettaglio, quest’ultima offre 1GB di spazio per la tua casella e la possibilità di inviare tutte le raccomandate che vuoi, a soli 9,90 euro all’anno, IVA inclusa.

    In alternativa, se sei un’azienda o un professionista, Libero offre il piano Libero Mail PEC. La particolarità di quest’ultimo è quello di ottenere, oltre al valore legale per le mail, anche lo spazio illimitato per tutti i messaggi. Il canone annuale per questo servizio è 25 euro più IVA all’anno.

    PEC gratuita: Register.it

    PEC gratuita

    Se desideri attivare una posta elettronica certificata gratis, puoi appoggiarti a Register.it. La casella PEC Agile di Register.it offre fino a 2GB di spazio e la possibilità di inviare messaggi di dimensioni massima pari a 100MB. Le principali caratteristiche della PEC Agile riguardano, principalmente, la possibilità di ricevere notifiche SMS in caso di posta in arrivo e l’essere gratuita per i primi 6 mesi, al termine dei quali verrà chieso il pagamento in un’unica tranche del rinnovo annuale del prodotto. Inoltre, ricordiamo, che le comunicazioni ricevute via PEC Agile di Register.it hanno la stessa valenza legale di una lettera raccomandata.

    Per poter attivare un account su Register.it devi inserire l’indirizzo di posta elettronica certificata, selezionare il dominio e fare clic sul pulsante “Procedi“. A questo punto, è necessario effettuare la registrazione alla piattaforma di Register.it e completare l’attivazione guidata della casella di posta elettronica. Allo stesso tempo, su Register.it è presente anche un’altra tipologia di PEC, denominata PEC Unica, con cui è possibile ottenere 3 o 5 GB di spazio e archivio, rispetto ai classici 2 GB di mailbox della versione Agile. Così facendo avrai aperto una PEC gratuita per privati.

    PEC gratuita: PosteCert di Poste Italiane

    PEC gratuita

    Fra i servizi di posta certificata più economici vi è sicuramente PosteCert di Poste Italiane. La PEC PosteCert consente di inviare tramite comunicazioni e documenti con un elevato livello di sicurezza, con lo stesso valore legale della raccomandata con ricevuta di ritorno. Poste Italiane offre account di posta elettronica certificata per utenti privati e business, che possono essere sottoscritti nella pagina dedicata. Il piano per gli utenti privati costa 5,50 euro più IVA all’anno e offre una casella da 100 MB, mentre quella per utenti business fino a 5 caselle da 1 GB di spazio ciascuna e 200 invii giornalieri.

    PEC gratuita: Aruba

    PEC gratuita

    Aruba non offre nessuna PEC gratuita, bensì propone posta certificata a pagamento, con cui inviare e ricevere email con lo stesso valore legale di una lettera raccomandata anche tra privati. Affinché tale modalità di comunicazione abbia il valore legale è necessario che sia il mittente che il destinatario siano due PEC. Purtroppo, come detto, il servizio la PEC gratuita Aruba non esiste, bensì è a pagamento ed è possibile acquistare tre diversi pacchetti, disponibili alla pagina web dedicata. L’offerta Aruba Mail PEC Standard costa 5 euro più IVA e offre 1 GB di spazio, la versione Pro costa 25 euro più IVA e offre una casella da 2 GB più 3 GB di spazio in archivio e notifiche SMS, mentre l’offerta ‘Premium‘ costa 40 euro più IVA e comprende una casella da 2 GB più 8 GB di archivio.

    PEC gratuita: Legalmail

    PEC gratuita

    Legalmail è uno tra i siti di posta elettronica certificata migliori sul mercato. Con questa piattaforma,è possibile di provare gratuitamente per 6 mesi la versione PEC Legalmail Silver e, al termine del periodo di prova, vengono proposte tre diverse versioni: Bronze, Silver e Gold, rispettivamente al prezzo di 25, 39, e 75 euro più IVA. La versione Bronze offre una dimensione di 5 GB tra casella e archivio di sicurezza e la notifica via SMS, la versione Silver ha una dimensione di 8 GB, le notifiche via SMS e l’applicazione mobile , infine la versione Gold ha 15 GB, notifiche SMS e la versione per dispositivi mobili. Inoltre gli utenti hanno a disposizione un centro di assistenza dedicato che risponderà ad ogni domanda riguardanti il servizio.

    PEC gratuita: PEC INPS

    PEC gratuita

    Se sei alla ricerca della PEC gratuita INPS devi sapere che per richiedere la PEC INPS devi collegarti al sito web ufficiale, cliccare sulla voce Entra in MyINPS e registrarti sul sito seguendo le istruzioni per l’accesso. Devi sapere che senza registrazione non è possibile ottenere l’indirizzo PEC.

    Ti verranno richiesti alcuni dati tra cui il codice fiscale e il codice PIN che riceverai parzialmente via SMS e parzialmente via posta ordinaria. A questo punto clicca sulla voce Servizi on-line e nella nuova pagina appariranno alcune opzioni tra cui Servizi per il cittadino. Clicca su quest’ultima e inserisci il codice fiscale e il PIN ottenuto in precedenza.

    Nella nuova pagina privata cerca la dicitura Casella di posta certificata gratuita per il cittadino. Clicca su di essa e accetta le condizioni di utilizzo. Ti verrà richiesto di stampare tutta la documentazione più una fotocopia fronte/retro di un tuo documento di identità valido.

    Infine, recati presso una sede INPS o un ufficio Poste Italiane per richiedere l’attivazione. Così facendo, avrai attivato la PEC INPS gratuita. Una procedura che richiede un po’ di tempo, ma permette di accedere a un servizio estremamente utile per comunicare con la pubblica amministrazione.

    PEC gratuita: KOLST

    PEC gratuita

    Infine, l’ultimo servizio di casella di posta elettronica certificata PEC per privati e aziende, che andiamo a presentare, si chiama KOLST. Valida alternativa ai precedenti, KOLST offre tre diversi piani: Easy, Pro e Super. Il piano Easy offre 1 GB di spazio effettivo ed ha un costo annuale di 5 euro più IVA. Le versioni Pro e Super sono molto simili in termini di servizi ed entrambe offrono 5 GB di spazio effettivo. La prima viene venduta a 10 euro all’anno più IVA, mentre la seconda costa 20 euro all’anno più iva e permette di ricevere SMS direttamente sul proprio smartphone.