Videocamere JVC con LSI: 3D e ultra definizione per le masse

Videocamera JVC con innovativa tecnologia LSI: permetterà di portare il 3D, l'ultra definizione e diverse nuove migliorie HD per le masse

Pubblicato da Diego Barbera Lunedì 20 dicembre 2010

Le nuove videocamere JVC con tecnologia LSI saranno protagoniste al prossimo CES 2011 di Las Vegas con una promessa altisonante, ma dalle solide fondamenta: porteranno il 3D, l’ultradefinizione 4K2K (3840 x 2160 pixel) e il Full HD a 60fps per le masse. Con prezzi ovviamente più alti dello standard delle compatte, le nuove JVC apriranno un mondo di meraviglie anche per il settore consumer con automatismi accompagnati a controlli manuali avanzati e una semplicità d’uso sorprendente. Tutto si basa sul nuovo chip LSI che miniaturizza i componenti e permette di alzare notevolmente il livello delle performance.

JVC ha presentato solamente due giorni fa lo sviluppo della nuova tecnologia LSI per videocamere 2D/3D compatte o meno (come la recente Aiptek), comunque del settore consumer. Grazie a questo chip sarà possibile in un colpo solo offrire non solo la registrazione di contenuti tridimensionali, ma anche Full HD 60p e video in ultradefinizione 4K2K ossia 3840 x 2160 pixel con il sensore da 8.3 megapixel.

Realizzati con un processo di produzione a 40nm, i nuovi chip LSI offrono una performance mediamente 2.7x migliore rispetto al passato e sono anche più economici da produrre senza dimenticare il consumo energetico drasticamente ridotto del 40% rispetto alla precedente generazione.

LSI permette la compressione 3D in tempo reale di immagini Full HD separate da destra a sinistra usando MPEG-4 MVC con una quantità di dati doppia rispetto allo standard e cattura video 3D ad altissima velocità a 300fps. Quali meraviglie nasconderà lo stand JVC al prossimo Consumer Electronics Show (CES) edizione 2011 che andrà in scena dal 6 al 9 gennaio prossimo a Las Vegas in Nevada?

Una videocamera 3D economica? Ecco la proposta di DXG.