Custodia subacquea iPhone Scuba Suit, ideale per l’estate [FOTO]

La custodia subacquea per iPhone chiamata Scuba Suit protegge e accoglie lo smartphone di Apple anche nel difficile periodo estivo sempre ricco di pericoli

Pubblicato da Diego Barbera Venerdì 22 giugno 2012

Una nuova custodia subacquea per iPhone si apre al commercio, Scuba Suit che accoglie lo smartphone di Apple grazie a un case estremamente stretto e poco ingombrante che si differenzia dalla media degli accessori della stessa gamma proprio per le dimensioni ridotte. L’estate 2012 è ormai iniziata e così vi proponiamo uno dei gadget che sicuramente saranno più richiesti: sia per chi sarà impegnato in vacanze immerse nella natura magari e non vuole temere spruzzi d’acqua o acquazzoni improvvisi sia per chi ama lo sport estremo e vuole proteggere il proprio cellulare sia infine per chi trascorrerà molto tempo al mare o in piscina, ecco Scuba Suit. Qui sopra un po’ di foto dello smartphone e scatti d’esempio.

Ti porteresti iPhone anche sott’acqua per scattare foto, controllare la posta o semplicemente per visualizzare un po’ di video mentre sei impegnato in una gara di apnea? Scuba Suit nasce principalmente per due compiti e funzionalità, la prima è quella di proteggere lo smartphone dall’acqua sia intesa come spruzzo oppure gocciolio quindi da bagni involontari sia da immersione e dunque da un’azione consapevole. Insomma, essendo 100% waterproof è indicata per chi non vuole temere l’umidità sia per chi vuole scattare foto e filmare dopo un tuffo rinfrescante.

E’ compatibile con gli ultimi due modelli di iPhone ossia iPhone 4 e iPhone 4S e regge fino a una profondità massima di 15 piedi pari a circa 4.5 metri. Grazie alla pellicola trasparente sul fronte sarà possibile accedere a tutte le funzionalità dello smartphone inoltre si potranno premere i pulsanti sul lato o quello home senza problemi. E’ possibile trovare questo accessorio a un prezzo di 60 dollari presso il rivenditore online Photojojo. Sono sempre più numerosi i gadget waterproof presentati, molti dei quali già resistenti all’acqua a se stanti.

Recentemente vi abbiamo parlato delle fotocamere/videocamere Samsung W300 e Samsung W350 piuttosto simili tra loro, gli smartphone Sony Xperia Go e Sony Acro S e fotocamere rugged come Olympus Tough TG-1 o Pentax Optio WG2-GPS, ma ovviamente qualsiasi dispositivo può diventare potenzialmente waterproof se lo si protegge e riveste con l’adeguata custodia. Vi abbiamo mostrato ad esempio l’ultima collezione proposta dalla società Puro dedicata a smartphone e tablet.