Obama spegne i sogni spaziali

Obama spegne i sogni spaziali

Barack Obama vuole tagliare nettamente le spese per le imprese spaziali: dopo il pensionamento degli Shuttle l'anno prossimo potrebbero terminare svariati progetti

da in Innovazioni Tecnologiche, luna
Ultimo aggiornamento:

    Proprio stamattina vi abbiamo mostrato l’eccezionale foto dello Shuttle Atlantis pronto al decollo con sullo sfondo l’Endeavour preparato per andare in suo soccorso in caso di difficoltà. Ma il presidente Barack Obama vede nelle missioni Nasa un buco sempre più gravoso nel bilancio degli States.

    Norm Augustine è il nuovo capo della commissione degli esperti che si dovrà occupare di valutare i progressi delle missioni spaziali e, soprattutto, i mezzi utilizzti che sostuiranno i gloriosi Shuttle già dall’anno prossimo a Novembre. La Luna e Marte non sono mai sembrati così distanti in questo momento in cui si deve tirare la cinghia.

    I nuovi progetti come la navicella Orion e i razzi Ares I e Ares V che avrebbero dovuto sostituire lo Shuttle sono quindi in grande pericolo di ritardo o peggio ancora di cancellazione visto che la spesa totale era decisamente troppo alta per un paese che sta lottando contro una profonda recessione e che deve eliminare le spese non fondamentali.

    206

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Innovazioni Tecnologicheluna
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI