Natale 2016

Nintendo e Wii in caduta libera

Nintendo e Wii in caduta libera

Nintendo e Wii in caduta libera nei dati riferiti ai primi sei mesi dell'anno fiscale in corso

da in Nintendo, Videogiochi
Ultimo aggiornamento:

    Nintendo in calo. Pesante. Era preventivabile una flessione della società giapponese ma nessuno avrebbe previsto un crollo del genere. Dai dati emersi infatti la Nintendo ha perso il 52% degli utili e la sua Wii vende la metà in meno rispetto al 2008.

    Sono dunque in forte calo gli utili Nintendo nei primi sei mesi dell’anno fiscale, non si prospetta nulla di buono nemmeno per quelli successivi. La recessione ha colpito duro il settore ludico infierendo sul suo cavallo trainante. La Nintendo Wii è stata la console più venduta dell’ultima generazione, ma dopo anni di fasti era fisiologico un calo.

    Se Nintendo ha accusato un po’ di immobilismo, hanno dato una mano anche le recenti novità dei rivali con l’uscita del piccolo genio Sony PS3 Slim e il futuro arrivo del Project Natal per Xbox360. Che questi dati diano una scossa allo sviluppo di nuove tecnologie da parte dei giapponesi? L’utenza ha adorato il mood Wii, la sua semplicità e essenzialità, ma forse farebbe qualcosa in più l’avvento dell’HD o addirittura un sistema di controlli totalmente senza tramiti tangibili.

    221

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NintendoVideogiochi

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI