Xbox Live: no pirati sì social

Xbox Live: no pirati sì social

Xbox Live sta aggiornandosi con grande velocità: fa fuori chi non è in regola, ma trattiene e allieta chi lo è con Facebook e Twitter

da in Facebook, Internet, Social Media, Twitter, Xbox
Ultimo aggiornamento:

    Xbox Live sta per cambiare radicalmente: il 17 novembre sbarcheranno sulla piattaforma online sia Facebook sia Twitter e i video in alta definizione on demand. Ma non c’è spazio per chi trassa: un milione di utenti sono stati banditi poiché in possesso di Call of Duty scaricato illegalmente.

    Marc Whitten, general manager di Xbox LIVE, ha invitato tutti gli utenti della piattaforma a aggiornarla il 17 novembre per scoprire le applicazioni esclusive Facebook e Twitter e per accedere allo store di Video HD dello Zune Store. Ma chi gioca online con titolli scaricati illegalmente sarà bandito a vita, come è capitato con il milione (sì, un milione) di bannati per aver usato CoD non legittimo.



    Ma nonostante i download neri, sono state vendute 4,7 milioni di copie di Call of Duty: Modern Warfare 2 in soltanto 24 ore per un incasso di 310 milioni di dollari che vale un record strabiliante visto che conta solo i dati inglesi e americani. Entro fine anno si stimano 11-13 milioni grazie al boom natalizio.

    281

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FacebookInternetSocial MediaTwitterXbox Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI