Diaspora: l’ennesimo autoproclamato Facebook killer

Diaspora: l’ennesimo autoproclamato Facebook killer

Diaspora è il nuovo progetto universitario, un social network che si pone in diretta concorrenza con Facebook rispettando la privacy dell'utente e rimanendo completamente open source

da in Facebook, Internet, Social Media
Ultimo aggiornamento:

    Diaspora

    Diaspora prova l’impossibile: porsi come anti Facebook ossia combattere frontalmente il colosso del web, il social network delle meraviglie che ha raggiunto il mezzo miliardo di iscritti cambiando la quotidianità di milioni di persone e meritandosi addirittura una pellicola cinematografica.

    Il nuovo social network parte dallo stesso punto del collega più blasonato ossia a livello studentesco: l’idea e il progetto partono da quattro giovani universitari, c’è anche già una data di lancio della community ossia il 15 settembre prossimo come annunciato dai “papà” Ilya, Raphael, Maxwell e Daniel

    Dai dormitori della New York University all’onore della stampa mondiale; è meritata tutta questa attenzione nei confronti di un gruppetto di studenti che provano a seguire le orme del loro quasi coetaneo Mark Zuckerberg, ormai multimiliardario? I presupposti di Diaspora sono il rispetto della privacy, il controllo totale dell’utente e uno spirito open source.

    I quattro dovevano raccogliere finanziamenti per almeno 10.000 dollari, a oggi sono oltre 100.000 quelli ricevuti e tra i donatori guarda un po’ chi c’è? Proprio Mark Zuckerberg vecchia volpe.

    Restiamo in attesa di vedere come si comporterà questo progetto sul campo.

    243

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FacebookInternetSocial Media Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI