Robot “avatar” di uno studente, ecco la telepresenza

Robot “avatar” di uno studente, ecco la telepresenza

Uno studente segue le lezioni a scuola in telepresenza con un robot visto che è affetto da problemi al sistema immunitario

da in Innovazioni Tecnologiche, Robot
Ultimo aggiornamento:

    robot vgo telepresenza

    Un Robot per recarsi a scuola in telepresenza, come un avatar hi tech: è questa l’innovazione tecnologica che ha aiutato Lyndon Baty, un giovane studente affetto da gravi problemi al sistema immunitario. A causa di questa patologia, Lyndon non potrebbe uscire di casa, mischiandosi alla gente e rischiando di compromettersi definitivamente, essendo il suo organismo senza difese interne. Ma grazie a Vgo può seguire le lezioni e partecipare in modo attivo, quasi come se fosse in classe. Questo robottino infatti è comandato a distanza e, proprio come nel film Avatar, è sostitutivo del ragazzino che potrà vedere attraverso i suoi sensori ottici e parlare attraverso lo speaker.

    Questa storia arriva dal Texas ed è stata prontamente ripresa da tutti gli organi di stampa online. Lyndon Baty ha potuto così superare in parte l’alienazione dovuta al suo grave deficit al sistema immunitario grazie alla tecnologia.

    Lyndon rimane nel suo salotto a prova di germi e può comandare il robot Vga, alto 1.2 metri, che si muove dietro suoi comandi, da classe a classe, persino in mensa così da chiaccherare un po’ coi compagni durante il pranzo.

    Una grande opportunità di interazione sociale per un ragazzino che sarebbe condannato a rimanere isolato per tutta la vita. Il robottino è dotato di fotocamere, sensori, altoparlanti e di uno schermo.Vgo ha un costo di circa 6000 dollari.

    Altri robot particolari? Ecco quello che arriva dalla Seconda Guerra Mondiale e il robot arciere che impara dai propri errori.

    342

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Innovazioni TecnologicheRobot
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI