Computer lento: cosa fare?

Computer lento: cosa fare?

Computer lento: cosa fare? Ecco una serie di consigli e di dritte utili per poter velocizzare il PC andando ad agire sia sul software sia su hardware

da in Google, Guide HiTech, Social Media
Ultimo aggiornamento:

    computer lento

    Il computer lento è un supplizio che fa imbestialire gli utenti, frustrati da continue attese per aprire un programma, blocchi improvvisi durante la navigazione su Internet, scatti nei giochi o nella visualizzazione di un filmato oppure, il più classico, un tempo di accensione imbarazzante. Problemi che colpiscono tutti i sistemi operativi, anche se il più dei lamenti arriva da utenti Windows magari con macchinari di una certa età. Ecco qualche consiglio pratico per andare a mettere una marcia in più al povero computer, appesantito dagli anni e da un’attività frenetica.

    pc lento
    A volte la risposta è quella più semplice possibile e così il problema della lentezza estrema del PC è semplicemente dovuta a un hardware non più all’altezza degli obiettivi personali. Un processore datato o semplicemente una Ram ormai troppo esigua, unita a una scheda grafica con le ragnatele non possono certo aiutare. Con l’andare del tempo i costi dei componenti si è abbassato, è possibile pensare a un upgrade. Da non escludere anche di dare un’occhiata all’interno del case: non è da escludere un allentamento della Ram, uno dei due banchi (ad es.) può essersi spostato dalla sede.

    lentezza computer
    Uno dei peggiori nemici della velocità è il gruppo dei programmi che si avviano automaticamente. Meglio limitarli al minimo possibile così l’avvio del PC sarà molto più veloce. In Windows andare su Start poi su Esegui, digitare msconfig e poi su Avvio nella finestra comparsa. A questo punto si può decidere cosa tenere e cosa rigettare. Conservare solo quelli legati alla sicurezza e un paio di quelli che si useranno di sicuro, togliere tutto il resto.

    Dopodiché è meglio anche dare una bella passata con l’antivirus cercando eventuali presenze non desiderate…

    slowly pc
    Dopo aver eliminato il permesso ai programmi non desiderati che partono autonomamente all’avvio, è ora il turno di cancellare “fisicamente” tutti quei software non necessari, spesso dei quali non si ricorda nemmeno come, quando e perché si è scelto di implementarli sul computer. Come cancellarli? Da Start spostarsi al Pannello di Controllo e poi da Installazione Applicazioni. Da qui sarà possibile accedere a un report che indica quanto frequentemente si utilizza un programma. Da quel momento si potrà (e dovrà) cancellare senza pietà. Il risultato sarà immediato.

    pcworking snails speed
    Il cestino può essere un buco nero di risorse: meglio ricordarsi di cancellare spesso ciò che vi è contenuto, visto che i files che vi rimangono dentro continuano a esistere (e occupare spazio) fino a quando non è svuotato. Possibile anche limitarne la capacità massima, a pochi punti percentuali dell’HDD. Ogni tanto cancellare tutti i files temporanei generati dalla navigazione su Internet, vi sorprenderà scoprire quanto spazio occupano. Si può pensare a una pulizia del Registro di sistema così come dei vecchi punti di ripristino. Infine dare una passata manuale a tutti i files inutili conservati sul PC come programmi, giochi, video, archivi fotografici che non servono più.

    716

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GoogleGuide HiTechSocial Media
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI